Giovedì 22 Agosto 2019 | 17:20

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
Bari
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
BatLa curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Ballottaggi amministrative In Puglia 1 su 2 al voto Barletta al centrosinistra E Mele vince a Carovigno Tutti i dati dello spoglio negli 11 Comuni

BARI - Sono 11 i Comuni pugliesi interessati al ballottaggio. A Barletta prevale Pasquale Cascella (centrosinistra) su Giovanni Alfarano (centrodestra), a Corato Renato Bucci (centrosinistra) su Franco Caputo (centrodestra), a Bisceglie vince Francesco Spina (Udc e civiche) su Giovanni Casella (centrodestra), ad Acquaviva Davide Carlucci (centrosinistra) su Giacinto Giorgio (centrodestra), a Modugno Nicola Magrone (civiche) su Saverio Fragrassi (centrodestra), a Noci Domenico Nisi (centrosinistra) su Stanislao Morea (centrodestra), a Molfetta Paola Natalicchio (centrosinistra) su Ninnì Camporeale (centrodestra), a Valenzano Antonio Lomoro (Movimento Schittulli e civiche) su Tonio De Nicolò (Sel e civiche) e a Manduria Roberto Massafra (civiche) su Luigi Morgante (centrodestra). A Carovigno Cosimo Mele (civiche) batte Tonia Gentile (centrodestra). A Sannicandro Garganico l'unico successo del centrodestra con Piero Gualano (centrodestra) su Mario D'Ambrosio (centrosinistra). La percentuale di affluenza alle urne per i ballottaggi delle elezioni comunali si è attestata intorno al 50% (nella foto, a sinistra Cosimo Mele, neo sindaco di Carovigno; a destra, Pasquale Cascella, eletto sindaco di Barletta)
Cascella: Barletta ha riconosciuto impegno
Mele: «Da Carovigno il mio riscatto»
Ballottaggi amministrative In Puglia 1 su 2 al voto Barletta al centrosinistra E Mele vince a Carovigno Tutti i dati dello spoglio negli 11 Comuni
BARI - Eletti 11 sindaci in Puglia ai ballottaggi: cinque al centrosinistra, quattro a raggruppamenti di liste civiche, uno al centrodestra ed uno al Movimento Politico Schittulli (area centrodestra). Una costante è la sconfitta di Pdl e centrodestra che perdono ben 9 ballottaggi.

Unico Comune capoluogo chiamato al voto è stato Barletta dove si è imposto l’ex consigliere del Presidente della Repubblica, Pasquale Cascella, per il centrosinistra, ottenendo il 62,89% e superando il consigliere regionale del Pdl, Giovanni Alfarano.

Gli altri sindaci eletti: in provincia di Foggia, a Sannicandro Garganico Piero Paolo Gualano (centrodestra) con il 59,06%; nella BAT, a Bisceglie rieletto l’ex sindaco Francesco Spina (aggregazione di liste civiche più Udc) con il 61,34% contro il candidato del centrodestra Giovanni Casella; in provincia di Bari, il centrosinistra ribalta l’esito del primo turno e vince ad Acquaviva delle Fonti  (eletto Davide Carlucci con il 63,25%), a Corato (Renato Bucci con il  
55,81%), a Molfetta (Paola Natalicchio, con il 54,89%) e a Noci  (Domenico Nisi, con il 57,11%).

Sempre in provincia di Bari, a Modugno vince il magistrato Nicola Magrone con il 53,73%, a capo di una coalizione di liste civiche più Rifondazione Comunista, mentre a Valenzano è eletto sindaco Antonio Lomoro, del Movimento politico Schittulli, con il 53,9%.

Infine sono eletti sindaci l’ex parlamentare dell’Udc Cosimo Mele a Carovigno (Brindisi), con il 53,42%, e Leonardo Roberto Massafra con il 55,69% a Manduria (Taranto): entrambi guidano coalizioni di liste civiche e superano al ballottaggio candidati di centrodestra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400