Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 13:19

GDM.TV

i più visti della sezione

Il team spagnolo Aspar punta su Aprilia ai titoli delle classi 250 e 125

Il Motomondiale di Velocità 2006 che prende il via il 26 marzo dall'Estoril con il Gran Premio di Spagna ha proprio in un team iberico il grande favorito per la lotta a ben due titoli iridati, quello della piccola 125 cc e della quarto di litro. Jorge «Aspar» Martinez, infatti, ha messo in campo un grosso team che prende il nome dal suo nomignolo Aspar, che punta senza mezzi termini ad arrivare all'ultimo appuntamento della stagione, sempre in terra spagnola al «Ricardo Tormo» per il Comunitat Valenciana con due allori in saccoccia.
Per puntare al titolo della piccola ottavo di litro e contrastare i due team protagonisti della scorsa stagione, quello Honda del Campione del Mondo in carica, lo svizzero Thomas Luthi e del suo vice Mika Kallio con la KTM schiererà ben cinque piloti, quattro spagnoli ed un italiano che nei test Irta pre campionato sono stati grandi protagonisti. Stiamo parlando di Hctor Faubel, Sergio Gadea, Mateo Tunez ed Alvaro Bautista e del nostro Mattia Pasini che lasciato il team Totti Sport punta decisamente alla corona iridata. Ma la lotta per il titolo iridato potrebbe essere anche più ampia. Da tenere d'occhio, infatti, c'è il ceko Lukas Pesek che tanto bene ha fatto nelle prove pre-campionato con la sua Derbi e, poi, non bisogna dimenticare neanche il magiaro Gabor Talmacsi che lasciata la KTM è passato alla Honda, o il nostro Simone Corsi con la Gilera o Sanfro Cortese, compagno di team di Luthi alla Elit Caffe Latte Honda.
In 250 cc, invece, i test pre-mondiali hanno visto alla ribalta principalmente due piloti della Aprilia. Il primo, il sammarinese Alex de Angelis, anche lui pilota del team Aspar è sempre rimasto in vetta alla scala dei tempi, battagliando con lo spagnolo Jorge Lorenzo in sella ad una moto gemella ma del team Fortuna. Sotto il marchio tabaccaio gareggerà anche l'altro iberico Hector Barbera. La Honda Repsol, invece, si affida all'esperienza di Sebastian Porto. Il centauro argentino, sempre ad un passo dal titolo, quest'anno deve difendere i colori della casa dell'ala, supportato dal nipponico Shuhei Aojama. Chiamato ad una stagione da protagonista anche Andrea Dovizioso con la Honda del team Humangest Racing. Proveranno a dire la loro anche altri piloti di grande esperienza come Manuel Poggiali che cerca la rinascita in sella ad una KTM. Roberto Locatelli con l'Aprilia dela Team Toth, il francese Arnaud Vincent passato alla Honda e l'australiano Anthony West in sella ad una moto di Noale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo