Sabato 15 Dicembre 2018 | 08:36

GDM.TV

La presentazione di Nico Pillinini

Forse molti lettori non ne sono al corrente, ma in molte parti del mondo esistono dei movimenti che rivendicano la libertà dei nani da giardino. In Francia addirittura i "nanisti" si sono spaccati e hanno dato vita al "fronte per la liberazione dei nani da giardino" e al "movimento per l'emancipazione dei nani da giardino". Negli ultimi anni centinaia di esemplari (in terracotta o in gesso) sono stati rapiti dai giardini e riportati nel loro ambiente naturale, il bosco.
I movimenti nascono nel 1994 ed hanno lo scopo di liberare le statuette, catturate e imprigionate nelle ville dei ricchi (e non), per poi "abbandonarle" in spazi liberi e aperti; più consoni alla loro anima. Per i suddetti gruppi, i nanetti di gesso, non sono vuote statuette ma veri e propri esserini imprigionati in corpi di gesso da uomini senza pietà e ridotti a schiavitù in giardini sempre verdi. Gli gnomi hanno il compito di aiutare la Natura a non essere modificata a somiglianza dell'uomo. In contemporanea alla nascita del "fronte per la liberazione dei nani da giardino" scendeva in campo il nano di Arcore ( Forza Italia 1994). Questa notizia mi ha suggerito un' idea geniale. Ladri di nani portatelo via. Stavolta non per liberare un nano di gesso da un giardino; ma al contrario, per liberare dallo gnomo un Paese ingessato, che un tempo, era conosciuto come il "Giardino d'Europa"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori