Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 03:51

GDM.TV

i più visti della sezione

Formula 1 - Saranno tre gli italiani: Fisichella, Trulli e il locorotondese Liuzzi

Saranno tre gli italiani ai nastri di partenza nel prossimo mondiale di Formula 1 che prenderà il via il 12 marzo in Bahrein. A Giancarlo Fisichella e Jarno Trulli si aggiunge Vitantonio Liuzzi, anche lui titolare di una monoposto. Andiamo con ordine partendo da Fisichella, sempre alla guida della Renault con al fianco il neo campione del mondo Fernando Alonso. Troppe volte si è parlato di stagione decisiva per le ambizioni del pilota romano, ma questa volta potrebbe essere davvero così. Il fatto che il prossimo anno Alonso vestirà i colori della McLaren potrebbe indurre Briatore e compagni a puntare sulle sue qualità per riconfermarsi al vertice. Tutto dipenderà naturalmente dall'avvio di stagione e i primi 5-6 Gran Premi potrebbero diventare determinanti, in questo senso. Non va dimenticato l'ottimo lavoro svolto da Fisichella nella passata stagione e il suo contributo alla conquista del titolo costruttori.
Fisico, che è alla sua decima stagione in formula 1, nel 2005 è partito con la marcia giusta facendo bottino pieno al Gp D'Australia, poi, però ha vissuto un'annata difficile non priva di polemiche: lui ha «acusato» qualche volta il team per qualche problema tecnico di troppo e Flavio Briatore non gli ha certamente perdonato qualche errore. In pratica soltanto in altre due occasioni, dopo Melbourne, Fisico riuscì a salire sul podio. Il suo bilancio di carriera è di 160 Gp disputati, due vittorie, altrettante pole position, 174 punti e 13 podi.
Potrebbe decisamente far bene anche Jarno Trulli alla guida della Toyota con al fianco il piccolo Schumacher, Ralf. Ormai da diversi anni si parla di lui come uno dei piloti di maggiore qualità e talento. Del resto ad accorgersi per primo di Trulli fu uno che se ne intende, Flavio Briatore, il quale pagò per farlo entrare nella F3 tedesca e lo rivolle alla Renault per puntare su di lui. Poi, i rapporti si deteriorarono e la vicenda si concluse con il licenziamento dell'abruzzese. La Toyota non ha avuto esitazioni a puntare su di lui e nel 2005 Trulli ha fatto in pieno il suo dovere. Peccato che negli ultimi anni gli sia mancata la costanza per tutto l'arco della stagione e dopo un inizio positivo (tre volte sul podio nelle prime cinque gare), è calato nella seconda metà della stagione.
Tuttavia la TF105 ha dato una certa affidabilità e Trulli ha contribuito a far chiudere l'anno alla sua scuderia in quarta posizione, ottenendo un personale settimo posto. Insomma le potenzialità per migliorare ancora ci sono tutte e l'obiettivo di Trulli è quello di portare la Toyota sul gradino più alto del podio. Il suo bottino personale in carriera è di una vittoria, 160 punti complessivi, tre pole position e sette podi in 149 gp disputati.
Ai nastri di partenza con la neonata Toro Rosso, scuderia satellite della Red Bull e che ha preso il posto della Minardi, ci sarà Vitantonio Liuzzi, classe 1981, nato a Locorotondo. Lo scorso anno ha avuto l'opportunità di correre quattro gran premi e di conquistare anche un punto, proprio alla guida della Red Bull a Imola. Poi, Liuzzi ha perso il duello per un posto da titolare con il collega Christian Klien che si è guadagnato il ruolo di vice Coulthard. Alla Toro Rosso, che correrà con i motori V10 depotenziati, avrà certamente minori pressioni e potrà esprimere il suo talento, del resto al primo anno tra i «grandi» gli sarà concessa qualcosa in più...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia