Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 21:38

GDM.TV

Nel video citato anche Calderoli

RYAD - «Abbiamo forse dimenticato il ministro italiano che ha indossato una camicia con quelle caricature criminali?». E' questa la domanda formulata dal numero due di al-Qaeda, Ayman al-Zawahiri, all'interno dell'ultima registrazione diffusa sia sul web che attraverso la Tv araba al-Jazeera. Nel documento, della durata di poco meno di venti minuti, si affronta in modo particolare la vicenda della crisi delle vignette su Maometto e della vittoria di Hamas alle elezioni politiche palestinesi. Si riferisce proprio al movimento islamico il titolo del messaggio: «il vero cambiamento è la propaganda e il Jihad».

Il file è stato diffuso ieri sera prima in formato audio sui forum in Internet di al-Qaeda e dopo poco in versione video dalla Tv araba al-Jazeera. Prima di affrontare la vicenda palestinese, il numero due di al-Qaeda ha affrontato il tema delle vignette su Maometto, inserendo questa crisi all'interno di una serie di episodi definiti 'parte di una campagna crociata contro l'Islam che evidenzialo l'odio dell'occidente nei confronti dell'Islam'.

«Puniscono chi esalta il terrorismo - afferma al-Zawahiri - ma non dicono nulla a chi offende il profeta. Queste offese contro la persone del profeta fanno parte di una serie di offese inserite all'interno di una campagna crociata contro l'Islam e i musulmani. Ricordiamo il cosiddetto Salman Rushdie e le sue parole contro il profeta che sono durate a lungo tanto che è stato ricevuto alla Casa Bianca».
Infine al minuto 3 e 53 secondi della registrazione, al-Zawahiri ha menzionato la vicenda Calderoli chiedendosi: «Ci siamo dimenticati il divieto della Francia al velo? E le violazioni degli americani al Corano? E ci siamo dimenticati ciò che hanno fatto con le torture e a seguire con il ministro italiano che ha indossato la camicia con sopra le caricature criminali. Ed ecco Abu Ghreib che viene fuori ancora una volta per smentire le loro bugie».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive