Martedì 26 Gennaio 2021 | 07:46

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Calderoli: ora esigo le scuse

ROMA - «Mi hanno dato del pazzo, mi hanno dato del buffone, mi hanno dato dell'irresponsabile, mi hanno minacciato di morte, hanno messo sulla mia testa una taglia superiore ai dieci milioni di dollari e la magistratura mi ha inquisito: ho subito tutto questo in silenzio e ho rassegnato le dimissioni da ministro. Le dichiarazioni di Gheddafi, però, oltre a rappresentare l'ennesima minaccia nei confronti del nostro paese e della nostra sicurezza, e l'ennesimo ricatto, testimoniano che la vicenda delle magliette non c'entra nulla con l'attacco al nostro consolato a Bengasi, visto che, per ammissione dello stesso Gheddafi, il suo popolo non sa neppure cosa sia la Danimarca». Così in una nota Roberto Calderoli, Coordinatore delle Segreterie Nazionali della Lega Nord, all'indomani delle affermazioni del leader libico, torna sulla vicenda che nei giorni scorsi lo ha visto al centro di molte polemiche.
Secondo Calderoli «ne consegue che le accuse che sono state rivolte a me, e alla Lega, sono state strumentali e non si è esitato neppure a strumentalizzare i morti per scaricare il barile o per guadagnare qualche consenso elettorale. Oggi esigo le scuse ufficiali nei miei confronti, nei confronti della Lega e nei confronti di quelle persone la cui morte è stata strumentalizzata, da parte di chi, nell'immediato e nei giorni successivi, ha diffuso notizie false, sapendo di mentire. In questa vicenda l'unico che si è comportato con senso di responsabilità verso il paese, verso i propri connazionali e i nostri valori è stato il sottoscritto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400