Sabato 16 Gennaio 2021 | 04:01

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Comincia il potenziamento dei mezzi delle Capitanerie

BARI - «Con il disegno di legge del ministro per la funzione pubblica, Mario Baccini, sono previste risorse al Corpo delle Capitanerie di Porto, nonostante il momento delicato e preoccupante, proprio per iniziare un lavoro di potenziamento dei mezzi, aerei e navali». Lo ha ricordato l'Ammiraglio ispettore Capo Luciano Dassatti Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di Porto parlando con i giornalisti a margine della cerimonia di cambio di comando della Direzione Marittima e della Capitaneria di Porto di Bari fra l'ammiraglio ispettore Giuseppe Ciulli, che dopo 41 anni di attività è andato in pensione, e il Capitano di Vascello Agostino Izzo, che è stato Capo del Reparto Ambientale Marina presso il ministero Ambiente e della Tutela del Territorio.
«Siamo ottimisti per il nostro futuro - ha detto l'Ammiraglio Dassatti - proprio sulla base di questa sensibilità del legislatore che ha pensato anche a noi in una situazione drammatica». «La nostra - ha proseguito - è un'attività sempre in crescita perchè tutti vogliono godere del mare e la presenza in mare delle Capitanerie è fondamentale per un'azione di prevenzione, di informazione, non dobbiamo pensare sempre e solo alla repressione. E infatti sono in calo le statistiche dei dati negativi». Quella delle Capitanerie di Porto - ha ricordato Dassatti - «è una attività complessa, viene svolta un'azione centrale di controllo del traffico mercantile e viene svolta un'azione diretta a prestare soccorso a tutti quelli che navigano, perchè noi di solito siamo portati a pensare agli immigrati, a questa povera gente, a questa umanità dolente, ma in mare ci vanno tanti, ci vanno i pescatori, ci vanno i diportisti, ci vanno i professionisti e il Corpo delle Capitanerie, con i propri mezzi, a portare soccorso con professionalità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400