Giovedì 13 Dicembre 2018 | 13:43

GDM.TV

Salento Negroamaro/sezione Cinema

Nell'ambito di NEGROAMARO,rassegna delle culture migranti promossa dalla Provincia di Lecce, dal 18 al 22 luglio avrà luogo a Galatone la terza edizione di CINEMA DEL REALE, una festa di cinema dedicata agli autori e alle opere cinematografiche e video che offrono descrizioni e interpretazioni personali e singolari delle realtà passate e presenti nel mondo e rivelano generi documentari differenti: film sperimentali, film-saggio, diari personali, film di famiglia, grandi reportage, inchieste storiche, narrazioni classiche, racconti frammentari.
La terza edizione,realizzata in collaborazione con il CICT-UNESCO, avrà come tema portante l'Africa e il cinema africano e si articolerà in cinque serate:

Prima serata "Sguardi sul Salento (e dintorni)"
Seconda serata "Afrique plurielle" opere e autori del cinema africano
Terza serata "Afrique en conflict" opere e autori del cinema africano
Quarta serata "Afrique en feminin" opere e autori del cinema africano
Quinta serata "Sguardi sull'Africa"

La prima serata sarà dedicata alla proiezione di film prodotti o realizzati nel Salento - nel presente e nel passato - e volgendo particolare attenzione al tema dell'identità e della diversità culturale, ospiterà un reportage sugli africani che vivono nel Salento, un omaggio a Lino Del Fra, un documentario di Luigi Di Gianni, film "di famiglia" recuperati e opere di giovani autori.
La seconda, la terza e la quarta saranno serate tematiche dedicate a opere e autori del cinema africano contemporaneo, saranno invitati registi di fama internazionale tra i quali Sembène Ousmane, Abderrahmane Sissako, Souleymane Cissè…
La quinta serata sarà dedicata agli sguardi"occidentali" sull'Africa: accanto alla proiezione di film di grandi maestri quali Rouch e Pasolini ci saranno opere di filmakers italiani e il cinema "turistico" di famiglia sull'Africa,dagli anni Trenta agli anni Sessanta.
Durante il periodo della manifestazione sono previsti:una tavola rotonda sul cinema africano a cura del CICT-UNESCO, mostre e installazioni, presentazione di libri e una grande festa finale.
Continua anche l'attività dell'ARCHIVIO DI CINEMA DEL REALE costituito a Lecce, un progetto ideato da BIG SUR che ha incontrato l'adesione ed il sostegno della Provincia di Lecce in collaborazione con DOC IT - Associazione documentaristi italiani, CINETECA COMUNALE DI BOLOGNA, ARCHIVIO AUDIOVISIVO DEL MOVIMENTO OPERAIO E DEMOCRATICO e HOME MOVIES.
L'ARCHIVIO DI CINEMA DEL REALE è finalizzato alla raccolta, alla promozione e diffusione di opere cinematografiche e video inerenti al "cinema del reale". Svolge attività nel campo degli audiovisivi (cinema, video, multimedialità) per favorire la costruzione di una memoria collettiva sulle realtà del mondo, dedicando particolare attenzione alle opere che raccontano aspetti sociali, ambientali, politici e culturali delle realtà italiane e dei paesi del Mediterraneo.
Una sezione dell'Archivio è dedicata interamente al Salento e alla raccolta di documenti audiovisivi (film, video, fotografie, registrazioni audio) riguardanti il territorio e tutto ciò che riguarda la trasformazione del paesaggio fisico, sociale e culturale salentino.

CINEMA DEL REALE è ideato da BIG SUR, immagini e visioni.
Direzione artistica Toussaint Tiendrebeogo
Organizzazione Sergio Quarta
Comunicazione Francesco Maggiore
Coordinamento artistico Paolo Pisanelli
Tavola rotonda sulla realtà contemporanea del cinema africano a cura di Giulio Cesare Giordano

Big Sur e il cinema del reale
Storie da raccontare, storie che possono stimolare la riflessione e la discussione su importanti aspetti politici, sociali e culturali delle realtà che si vivono.
Ci sono film che si rapportano a queste realtà in modo diretto, che producono visioni del reale raccontando esperienze di persone ed eventi reali.
È un modo di aprire gli occhi sul periodo storico che si sta vivendo, a partire da piccole storie individuali o da grandi eventi collettivi. È un modo di fare cinema che utilizza generalmente pochi soldi e pochi mezzi ma è dotato di grandi capacità espressive e comunicative.

Paolo Pisanelli è regista e filmaker. Diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, dal 1995 scrive soggetti e cura la regia e la produzione di film-documentari. Con Big Sur ha prodotto film per emittenti televisive italiane ed europee, tra cui: TELE+ (Italia), PLANETE (Italia/Francia), CANAL PLUS, ORF (Austria), LA SEPT-ARTE (Francia), ZDF (Germania).
I film-documentari prodotti da Big Sur hanno ottenuto premi e riconoscimenti in campo nazionale ed internazionale e sono stati realizzati in collaborazione con importanti società di produzione cinematografica come FANDANGO e INDIGO FILM.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»