Lunedì 18 Gennaio 2021 | 12:28

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiNel Brindisino
San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

 
Potenzaa Castelsaraceno
Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

 
BariIl caso
Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

 
FoggiaLieto evento
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Il Papa chiede più rispetto per gli immigrati

CITTÀ DEL VATICANO - «Gli immigrati non debbono mai essere considerati alla stregua di una merce o come una semplice forza lavoro». Lo chiede Benedetto XVI ai Paesi di transito o di arrivo degli immigrati. L'appello è dunque rivolto all'Europa, alle cui porte bussa «un numero sempre crescente di persone provenienti da regioni meno favorite e che sono alla ricerca di migliori condizioni di vita». Ma è rivolto anche «ai Paesi rivieraschi del Mediterraneo», rappresentati questa mattina in Vaticano dal nuovo ambasciatore del Marocco, Ali Achour, ricevuto dal Papa per la presentazione delle lettere credenziali.
«Il fenomeno migratorio - afferma il Pontefice - costituisce una questione sensibile nelle relazioni tra gli Stati». Per Benedetto XVI inoltre «la situazione precaria di tanti stranieri dovrebbe favorire la solidarietà tra le nazioni interessate, al fine di contribuire allo sviluppo dei paesi d'origine degli immigrati». Infatti, «questo problema doloroso non può essere risolto da politiche solo nazionali: c'è bisogno - è la conclusione del Papa - di una collaborazione sempre più intensa tra i Paesi interessati».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400