Giovedì 13 Dicembre 2018 | 09:07

GDM.TV

Cos'è e come si trasmette l'aviaria

2/2/2004  L'influenza aviaria è una malattia altamente contagiosa che colpisce diverse specie di volatili e che è soprattutto frequente negli uccelli migratori, in particolare quelli acquatici, come gli anatidi (cigni, anatre ecc.). Provoca sintomi di entità variabile a carico dell'apparato respiratorio, di quello enterico e del sistema nervoso. La malattia può trasmettersi dagli uccelli ad alcuni mammiferi: l'uomo, il cavallo e il suino. La contaminazione avviene per via aerea, ma il canale può essere costituito anche oggetti, acqua o alimenti contaminati dalle feci di animali infetti.
La malattia è causata da un virus della famiglia Orthomyxoviridiae, del genere Influenza Virus A, B e C. E' un virus di forma sferica con un diametro di 80-120 nanometri (milionesimi di millimetro), ricoperto da un «envelop», una membrana lipidica da cui spuntano, come spilli su un portaspilli, delle proiezioni costituite da due proteine, l'emaglutinina (HA) e la neuromidasi (NA). La prima è distribuita su tutta la superficie, e serve al virus per agganciarsi alle cellule dell'organismo colpito. La seconda è concentrata in alcuni siti e serve al virus per staccarsi e fdiffondersi nell'organismo.
Il virus si manifesta ogni volta il forma diversa, a seconda delle variazioni degli antigeni HA e NA, e della sua patogenicità. Si conoscono sinora 14 sottotipi di HA e 9 sottotipi di NA, in base ai quali vengono classificate le varie manifestazioni del virus, utilizzando le lettere H e N con accanto il numero del sottotipo di antigene. Alcune volte i virus dell'aviaria possono divenire altamente patogeni: vengono allora classificati con l'acronimo HPAI (Higley Pathogenic Avian Influenza). (AGI) Nov (Segue) 111412 FEB 06
(SCHEDA) AVIARIA: COS'E', COME COLPISCE, COME SI PROPAGA (2) (AGI) - Roma, 11 feb. - La mutazione del virus può avvenire con la sostituzione totale del corredo HA e NA e la comparsa di nuovi sottotipi di antigeni, nel qual caso si parla di «salto antigenico» (Antigenic Shift); oppure con una variazione graduale dei un sottotipo e la comparsa di varianti dello stesso tipo, nel qual caso di parla di «deriva antigenica» (Antigenic Drift).
E' questo meccanismo che favorisce il passaggio della malattia dai volatili ad altre specie animali. Il maiale, in particolare, può costituire il canale di trasmissione del virus dal volatile all'uomo, poichè possiede entrambi i recettori, aviari e umani, ed è geneticamente simile all'uomo.
Alcuni studiosi hanno ipotizzato che in realtà i suini abbiano acquisito questa percolosità per l'uomo solo dal 1968, con un'influenza di tipo H3N2 partita da Hong Kong, e che il processo sia stato inverso: cioè che sia stato un virus umano a mutare e a infettare per la prima volta i maiali.
Secondo gli scienziati fu un'aviaria la «spagnola» che fece 20 milioni di vittime nel 1918 era un'aviaria di tipo H1N1, l'asiatica» del 19451 era del tipo H2N2, la Hong Kong del 1960 del tipo H3N2, la «russa del 1971 di nuovo del tipo H1N1, la Hong Kong del 1997 del tipo H5N1, come l'attuale.
L'influenza aviaria sostenuta dal virus H5N1 oggi non è ancora in grado di trasmettersi da uomo a uomo, cioè di provocare una pandemia. Il rischio però esiste, ciò potrebbe potrebbe avvenire se il virus subisse delle mutazioni che gli permettessero il passaggio non più solo da animale a uomo, ma da uomo a uomo. I casi che potrebbero malauguratamente verificarsi sono tre: a) se il virus dopo aver infettato dei maiali subisse una mutazione in grado di aggredire altri mammiferi; b) se il virus dopo aver infettato l'uomo mutasse divenendo capace di passare da uomo a uomo; c) se un maiale fosse contemporaneamente infettato da virus dell'influenza aviare e dell'influenza umana: In quest'ultimo caso i due virus potrebbero incrociarsi e creare un nuovo tipo capace di passare dal maiale all'uomo e dall'uomo al maiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive