Sabato 16 Gennaio 2021 | 06:25

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Luca Cordero di Montezemolo: Il movimento cooperativo ha «piena e grande legittimità» e da sempre ha «un ruolo fondamentale nell'economia del nostro paese»

SIENA - Il movimento cooperativo ha «piena e grande legittimità» e da sempre ha «un ruolo fondamentale nell'economia del nostro paese». Lo ha affermato Luca Cordero di Montezemolo, presidente di Confindustria, in un video messaggio trasmesso al convegno nazionale sul terzo settore in corso di svolgimento a Siena.
«Senza l'impresa cooperativa non ci sarebbe la grande distribuzione e il settore alimentare avrebbe un ruolo molto più marginale», ha precisato.
«La sussidiarietà, che è alla base dell'integrazione europea, comporta con grande chiarezza che lo Stato -ha dichiarato Montezemolo- non deve fare ciò che possono e debbono fare i privati. E' un tema di grande attualità nel nostro Paese, dove spesso abbiamo dovuto precisare e talvolta denunciare un'invadenza eccessiva dello Stato nell'economia e in particolare sul territorio».
Poi il presidente di Confindustria ha osservato: «mi fa piacere ribadire proprio qui a Siena, -una comunità che ha assunto un profilo chiaro e netto nelle recenti vicende che hanno lasciato tutti noi sconcertati- la piena e grande legittimità del movimento cooperativo, che da sempre ha un ruolo fondamentale nell'economia del nostro Paese».
«Come presidente di Confindustria -ha proseguito Montezemolo- sono convinto che incontri come questo di Siena siano importanti, perchè dimostrano che le imprese, di qualunque natura esse siano, possono lavorare insieme per il sistema Italia, che mai come oggi ha bisogno di valorizzare ciò che unisce e non ciò che divide».
«La legittimità, il rispetto e il ruolo delle cooperative -ha continuato Montezemolo- non sono in discussione. Quello che invece mi sembra importante, e mi riferisco a tutte le aziende, è valutare i progetti in funzione dei mezzi economici e dei piani industriali».
Rivolgendosi direttamente agli «autorevoli rappresentanti delle cooperative» presenti al convegno di Siena sul terzo settore, Luca Cordero di Montezemolo ha auspicato che «siano disponibili a sviluppare un dialogo e qualcosa di più di un dialogo: progetti comuni con il mondo Confindustria».
«E' una grande opportunità che abbiamo davanti e mi auguro che emergano disponibilità e atti concreti in questo senso», ha concluso il presidente di Confindustria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400