Martedì 19 Gennaio 2021 | 13:06

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

 
LecceNel Salento
Taviano, il sindaco anti-assembramenti accompagna i vigili a fare le multe

Taviano, il sindaco anti-assembramenti accompagna i vigili a fare le multe

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
PotenzaLa pandemia
Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

 
Foggianel Foggiano
Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Gianfranco Fini rintuzza Prodi: La riforma coraggiosa della Legge Biagi ha tagliato le percentuali di disoccupazione

ROMA - Se in Italia siamo «percentualmente al livello più basso di disoccupazione» il merito è delle «riforme coraggiose» varate dal governo sul lavoro e «in particolare quella che porta il nome di un martire che è Marco Biagi». Lo ha detto il vice premier e ministro degli Esteri Gianfranco Fini in un filo diretto ai microfoni di «Radio Anch'io».
In un mondo come quello di oggi, ha aggiunto Fini, «l'alternativa non è tra contratto a tempo indeterminato e flessibilità ma tra flessibilità», che pure si deve puntare a stabilizzare, «e precarietà».
Il leader di An ha poi ribadito che «tutto il lavoro merita rispetto» e che la Cdl non può permettersi di avere posizioni «di classismo strisciante: vanno elogiati commercianti e imprenditori ma vanno rispettati gli operai e i lavoratori dipendenti».
Di qui, ha concluso, la necessità nella prossima legislatura di ripartire dal Patto per l'Italia.

PER L'UNIONE E' IMPOSSIBILE CONCILIARE OPPOSTI COME FISICHELLA E CARUSO
L'Unione si è messa d'accordo, ammesso che l'abbia fatto, solo perchè ieri «Mastella non si è presentato al vertice mentre la Bonino se n'è andata». Ha sottolineato il vice premier Fini «conciliare gli opposti è impossibile e l'Unione è divisa su temi come famiglia, politiche contro la tossicodipendenza, grandi opere, nucleare». Fini ha quindi precisato che «conciliare posizioni diverse è sempre difficile e le ali radicali hanno idee opposte. Quindi, credo che sia estremamente difficile mettere d'accordo le posizioni di Fischella con quelle del futuro onorevole Caruso. Aspettiamo di conoscere - conclude - su cosa si sono messi d'accordo ma su alcune questioni ci sono delle ambiguità di fondo».

DIETRO PROTESTA CONTRO LE VIGNETTE IRAN E SIRIA O INTEGRALISTI
«Quella delle vignette è una vicenda strumentalizzata perchè non c'è dubbio che dietro le manifestazioni di protesta ci sono o alcuni Stati, Iran e Siria in particolar modo, ed è una mia ipotesi autorevolmente ripresa anche da Condoleezza Rice, o gruppi di integralisti islamici che cercano di alzare il livello dello scontro». Ha ribadito, ai microfoni di «Radio Anch'io».
Il confine tra satira e blasfemia, ha aggiunto Fini, «è molto sottile, ed è dettato dalla sensibilità personale: non possiamo e non dobbiamo irridere i valori religiosi ma - sottolinea - nello stesso tempo non possiamo accettare che qualcuno soffi sul fuoco per incitare alla guerra santa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400