Sabato 16 Gennaio 2021 | 04:25

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Passera: più opportunità da un sistema bancario forte

BARI - Nel processo di consolidamento del mercato italiano «c'è ancora spazio per crescere, ma non so se ci saranno opportunità». Lo ha detto l'amministratore delegato di Banca Intesa, Corrado Passera, intervenendo al sesto congresso nazionale della Fisac-Cgil.
Passera si è poi soffermato sull'assetto azionario di Banca Intesa precisando che «un grande azionista come Credit Agricole non è un vincolo di nessun genere ma una grande opportunità». Secondo l'ad di Banca Intesa avere «azionisti impegnati di lungo termine è un vantaggio».
«A livello europeo il consolidamento del sistema bancario non avverrà in un solo modo ma in tanti modi: ci saranno grandi aggregazioni con la creazione di operatori sovranazionali, ci sarà chi sceglierà di concentrarsi in alcune parti dell'Europa e ci sarà chi sceglierà di rimanere attaccato al proprio paese creando però grandi efficacie di prodotto». In questo contesto di consolidamento europeo le banche italiane «non chiedono protezioni indebite», un invito che chiediamo anche agli altri paesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400