Martedì 29 Settembre 2020 | 14:49

Il Biancorosso

Serie c
Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'operazione
S.M. Leuca: bloccato veliero con 63 migranti a bordo, arrestati 2 skipper

S.M. Leuca: bloccato veliero con 63 migranti a bordo, arrestati 2 skipper

 
MateraNel Materano
Francis Ford Coppola è cittadino onorario di Bernalda

Francis Ford Coppola è cittadino onorario di Bernalda

 
Barinel Barese
Valenzano, pioggia di solidarietà a Romanazzi: il sindaco potrebbe ripensarci

Valenzano, pioggia di solidarietà a Romanazzi: il sindaco potrebbe ripensarci

 
PotenzaNel Potentino
Mancano le vocazioni: le ultime due suore lasciano Pescopagano

Mancano le vocazioni: le ultime due suore lasciano Pescopagano

 
BatIl caso
Barletta, picchiato dal branco per passatempo: 25enne in ospedale, «Difendevo i miei amici»

Barletta, picchiato dal branco per passatempo: 25enne in ospedale, «Difendevo i miei amici»

 
Tarantoil siderurgico
ArcelorMittal: sciopero Usb il 2 ottobre e presidio in fabbrica

ArcelorMittal: sciopero Usb il 2 ottobre e presidio in fabbrica

 
Foggiaall'istituto parisi-de sanctis
Foggia, trovata pistola rapinata a finanziere di turno al seggio elettorale

Foggia, trovata pistola rapinata a finanziere di turno al seggio elettorale

 
BrindisiNel Brindisino
Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

 

i più letti

M5S fa il pieno anche in Puglia

BARI - Grillini in festa anche in Puglia, dove il Movimento 5 Stelle sfiora e persino supera il 25 per cento sia al Senato che alla Camera dei deputati.

Certamente consolidato il risultato per l’aula di Palazza Madama, dove i grillini pugliesi sbarcheranno con ben quattro senatori, o meglio, come dicono loro, con quattro «cittadini a cinque stelle». Invece, potrebbero essere nove o addirittura dieci i deputati pugliesi che, dati alla mano, il Movimento Cinque Stelle conta di eleggere alla Camera. Ma in questo caso il condizionale è d’obbligo, visto che, mentre scriviamo, non è ancora stato reso noto il risultato definitivo.

Al Senato, quella dei grillini pugliesi, sarà una pattuglia composta da tre salentini e un barese. Due uomini e due donne: Maurizio Buccarella, avvocato 48enne di Lecce, Alfolso Ciampolillo, impiegato 40enne di Bari, Daniela Donno, 53 anni, disoccupata di Lecce, e Barbara Lezzi, impiegata 40enne di Lequile, in provincia di Lecce.

Più variegata, invece, la camposizione alla Camera, dove risultano certamente eletti i primi della lista, ovvero Giuseppe D’Ambrosio, 34 anni, di Andria, Giuseppe L’Abbate, 27enne di Polignano a Mare, Diego De Lorenzis, 33 anni, di Lecce, Giuseppe Brescia, 29enne di Bari, Alessandro Furnari, 36 anni di Taranto, Emanuele Scagliusi, 29 anni di Pogliano a Mare, Francesco Cariello, 37 anni, di Bitonto, e Vincenza Labriola, 32 anni, di Taranto. Possibile, ma non ancora certa, l’elezione di Sebastiano Moretto, 32 anni, di Galatone, e di Emanuele Larini, 26 anni di Galatina, rispettivamente nono e decimo della lista.

Com’era prevedibile, il risultato è stato accolto dappertutto con entusiasmo. E dal Salento alla Capitanata, si è festeggiato sino a notte inoltrata. Sì, il grande successo del Movimento Cinque Stelle è stato salutato anche in provincia di Foggia, dove pure non era stato possibile esprimere candidati a causa del regolamento delle «parlamentarie», che aveva inibito la partecipazione a chi non si fosse già presentato in una competizione elettorale.

Particolarmente soddisfatto il numero due della lista al Senato, il barese Alfonso Ciampolillo, che ha rilasciato una dichiarazione già nel primo pomeriggio: «Un grande successo democratico: un po’ ce l’aspettavamo anche se tutti ci dicevano che sarebbe andata diversamente, ma noi abbiamo lavorato bene e ce l’abbiamo fatta».

«Adesso - ha aggiunto - riporteremo in Parlamento la normalità e la trasparenza: saremo portavoce dei cittadini e a loro faremo sapere cosa accade realmente là dentro».

«Quando uno di noi entra in una istituzione - ricorda Ciampolillo, ripetendo pari pari il Grillo pensiero - si porta con sè tutto il proprio territorio e i progetti che vengono decisi insieme con i cittadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400