Lunedì 10 Dicembre 2018 | 06:15

GDM.TV

i più visti della sezione

OMS, la situazione è seria

GINEVRA - La situazione è seria ma per ora non vi è prova di trasmissione interumana del virus H5N1 ed il livello d'allerta internazionale di pandemia non è salito: presente in Turchia con una squadra di esperti, l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) esamina ogni elemento o informazione sul diffondersi dell'influenza aviaria nel Paese.
Dai primi elementi raccolti dagli esperti, i casi umani di influenza aviaria osservati nei giorni scorsi in Turchia - i primi al di fuori dall'Asia e così vicini all'Europa - sembrerebbero «risultare da contatti tra persone e volatili infetti» e non da una trasmissione diretta da essere umano ad essere umano: «si tratta di considerazioni preliminari. Attualmente non ci sono prove di trasmissione interumana. Le ricerche continuano», ha detto dalla sede dell'Oms a Ginevra la portavoce Maria Cheng. Un'evoluzione del virus H5N1 tale da rendere possibile una trasmissione diretta da persona a persona in modo sostenuto è considerata l'elemento scatenante di una possibile pandemia di influenza umana.
Gli esperti internazionali sono giunti nella provincia rurale di Van (Turchia orientale) ieri sera. «E' una situazione seria ed è per questo che abbiamo subito inviato sul posto una squadra. Per ora tuttavia non disponiamo di elementi in sufficienza per dire se il virus sta cambiando in modo tale da diventare più pericoloso», ha detto Cheng all'ANSA. Nella regione colpita - ha aggiunto - «le persone hanno tendenza a vivere in stretto contatto con gli animali e questo spiega i casi». Per ora l'Oms conferma solo quattro casi umani di influenza aviaria in Turchia, ma ulteriori analisi sono in corso su altri presunti malati.
Negli ultimi giorni il numero dei casi sospetti segnalato nel Paese è rapidamente salito. Ma «ogni volta che l'influenza aviaria sopraggiunge in un Paese previamente privo della malattia, si verifica un numero crescente di casi sospetti. Spesso si tratta di persone che non hanno l'influenza avaria, malattia i cui sintomi sono molto simili a quelli di altre. Stiamo investigando. Per ora la valutazione del rischio non cambia».
Il livello d'allerta-pandemia dell'Oms resta quindi alla fase tre (assenza o casi molti limitati di trasmissione da essere umano ad essere umano) su una scala di sei (pandemia).
La Turchia (quattro casi di cui due letali dall'inizio dell'anno secondo le stime ufficiali dell'Oms, in parte contraddette da quelle delle autorità sanitarie di Ankara) ha registrato i primi casi umani di influenza aviaria fuori dall'Asia orientale.
Dal 2003 il virus ha ucciso milioni di volatili e contagiato oltre 146 persone (76 delle quali sono morte). Oltre la Turchia in Cambogia, Cina, Indonesia, Vietnam e Thailandia. Il Paese più colpito, il Vietnam (93 casi, di cui 42 letali) ha affermato oggi di aver posto sotto controllo l'influenza aviaria, con nessun nuovo focolaio registrato nelle ultime tre settimane nelle 21 città e province colpite dall'epidemia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti

 
Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: rivedi la diretta

 
Porto di Taranto, ecco l' ingresso spettacolare della portaerei Cavour

Porto di Taranto, ecco l'ingresso spettacolare della portaerei Cavour