Domenica 17 Gennaio 2021 | 14:43

Il Biancorosso

L'intervista
Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Foggianel foggiano
San Severo, aggredito blogger e incendiata la sua auto: indaga la polizia

San Severo, aggredito blogger e incendiata la sua auto: indaga la polizia

 
PotenzaNel Potentino
Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
BariLotta al virus
Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Si rincorrono le notizie sul settimo ed ultimo capitolo della saga

Harry PotterANCONA - Niente più Hogwarts, niente più Quidditch, il gioco dei maghi simile all' hockey, che si pratica in aria a cavallo di una scopa. Il settimo e ultimo libro di Harry Potter, che J. K. Rowling comincerà a scrivere nei prossimi giorni (uscita prevista nel 2007) proporrà un radicale cambio di scenario rispetto ai precedenti titoli della serie.
Alla fine del sesto e penultimo capitolo della saga «Harry Potter e il Principe Mezzosangue» - in uscita in Italia a mezzanotte del 5 gennaio - il mago teen ager annuncia che non tornerà a scuola per il settimo anno di studi e si dedicherà invece alla ricerca di una serie di oggetti che debbono essere distrutti per uccidere Voldemort definitivamente. I fedelissimi Ron ed Hermione intendono accompagnarlo: la prima tappa, dopo il solito periodo da trascorrere presso i cattivissimi zii Dursley, sarà Godric's Hollow, la casa dei genitori di Harry, teatro della loro tragica fine, proprio per mano di Colui-che-non-può essere-nominato. Ed è facile che la missione porti il trio di amici in varie parti della Gran Bretagna, forse addirittura fino alla prigione di Azkaban.

La scrittrice scozzese ama disseminare false tracce, ma in un'intervista rilasciata a due siti Internet di fan qualche mese fa ha detto che gli incontri di Quidditch del «Principe Mezzosangue» saranno gli ultimi da lei scritti. Ne consegue la conferma, indiretta, dell' abbandono di Hogwarts, sinora location principale della saga, che però potrebbe ancora fare da sfondo a qualche scena del volume conclusivo. Facile pronosticare un drammatico confronto con il prof. Piton e con Draco Malfoy, mentre qualcuno parla del ritorno di Dolores Umbridge, la subdola ex insegnante di Difesa dalle Arti Oscure, e della pettegola giornalista Rita Skeeter.
Per il resto, trama e titolo della settima e ultima puntata delle vicissitudini del giovane mago occhialuto, sono ancora avvolti nella nebbia più fitta. Si sa già però che il capitolo finale è stato scritto da tempo e chiuso in cassaforte (forse quella di una banca) e che si dovrebbe concludere con la parola «scar» (cicatrice), anche se sono possibili minime revisioni. Si sa anche che racconterà che cosa succede a tutti i personaggi, dopo la fine della scuola. «O comunque a quelli che rimarranno vivi - aveva precisato, sadica, l' autrice in prevedenti interviste - perchè ci saranno altri decessi».
Ovviamente il quesito più stuzzicante è il destino finale di Harry Potter. E su questo impazzano, nei forum di fan e appassionati, le ipotesi più varie. Dalle più attendibili alle più squinternate. Eccone alcune: la teoria che va per la maggiore - supportata anche da qualche sibillina dichiarazione della Rowling e compatibile con quello che avviene nel 'Principe Mezzosanguè - è che il maghetto riuscirà a sconfiggere Voldemort, salvando così il mondo magico e quello Babbano, ma morirà. Tesi sostenuta, tra gli altri, da Daniel Radcliffe, il giovane interprete di Harry al cinema. Un'altra corrente di pensiero propone un'importante variazione: il mago teen ager morirà, sì, ma risorgerà. O più probabilmente, verrà indebolito sino quasi alla morte, ma poi riprenderà forza, un po' come è avvenuto a Voldemort nella prima parte del ciclo.
Altra ipotesi è che tutta la serie sia il sogno di Harry, in coma dopo l'epico scontro finale. E infine, la più intrigante: Harry uccide Voldemort, ma perde i poteri magici e ritorna nel mondo «normale», confondendosi fra i Babbani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400