Giovedì 13 Dicembre 2018 | 16:40

GDM.TV

Petrolio, prima fonte di energia per l'Italia, segue il gas (34%)

ROMA - E' il petrolio la prima fonte di energia utilizzata in Italia. Il greggio, quasi totalmente importato, copre infatti quasi la metà del fabbisogno energetico nazionale (il 44,7%). Ma sul gas l'Italia fa affidamento per ben un terzo dei consumi, circa il 34%.
L'Italia è dipendente dall'estero per la quasi totalità delle fonti energetiche e secondo i dati del Bilancio energetico nazionale 2004 del ministero delle Attività produttive i consumi interni sono ammontati nel 2004 a 196,8 milioni di tep (tonnellate equivalenti di petrolio). Di queste, ben 191,9 milioni sono state importate ed oltre la metà, cioè 107,8 milioni erano di petrolio. Lo stesso anno le importazioni di gas si sono invece attestate a circa 56 milioni di tep (su un consumo totale di 66,5 milioni), seguite dall'import di combustibili solidi (soprattutto carbone e legna) pari a 16,9 milioni. L'Italia è peraltro totalmente dipendente dall'estero anche per l'approvvigionamento di energia elettrica: nel 2004 ne sono state importate 10,2 milioni di tep, una quantità praticamente pari ai consumi nazionali (10,04 milioni).
Dai dati sull'import si deduce chiaramente che come produttore l'Italia è un paese molto modesto. Le quantità di energia prodotta nel 2004 ha superato appena i 31 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio, pari appena al 15,8% dei consumi. Ad essere estratto è soprattutto il gas (10,7 milioni di tep nel 2004), seguito dal petrolio (5,4 milioni). Il resto della produzione nazionale, circa la metà del totale, è rappresentato invece dalle fonti rinnovabili che nel 2004 hanno prodotto 14,3 milioni di tep. L'unica fonte in cui produzione e importazioni sommate superano abbondantemente i consumi è invece proprio quella petrolifera. L'Italia, oltre ad essere un paese importatore e in minima parte produttore, è infatti anche un paese trasformatore, in grado cioè di esportare petrolio e prodotti petroliferi raffinati (gasolio, benzine, nafta, oli combustibili ed altri prodotti). Nel 2004 l'export di greggio è così ammontato a 25 milioni di tep.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori