Lunedì 10 Dicembre 2018 | 11:48

GDM.TV

i più visti della sezione

Accesso alle professioni, oltre 860 mila gli interessati

ROMA - Dai giornalisti agli ingegneri, dai biologi ai geologi ma anche i farmacisti, gli assistenti sociali, gli psicologi e i veterinari. Sono oltre 860 mila i professionisti interessati dal decreto approvato oggi dal governo che aggiornerà la disciplina dei requisiti per l'ammissione all'esame di Stato e le relative prove, nonchè la composizione delle commissioni esaminatrici e le modalità di svolgimento degli esami. Il provvedimento riguarda l'accesso alla professione di dottore agronomo e dottore forestale (19.103); architetto, pianificatore paesaggista e conservatore (122.608); assistente sociale (31.937); attuario (810); biologo (41.009); chimico (9.877); consulente del lavoro (21.239); farmacista (69.585); geologo (15.094); giornalista (90.218); ingegnere (186.547); psicologo (51.065); statistico, tecnologo alimentare, veterinario 24.107) agrotecnico, geometra, perito agrario, perito industriale (185.152). Secondo il Censis, il totale dei professionisti interessati è 868.351.
Il regolamento, si legge in una nota, disciplina inoltre la composizione delle relative commissioni esaminatrici e le modalità di svolgimento degli esami per l'accesso alla professione di dottore commercialista ed esperto contabile, completando le norme presenti nel decreto legislativo 28 giugno 2005, n. 139. Per quest'ultima professione è stato inoltre previsto l'accesso agli esami, fin dall'anno 2006, dei laureati triennali per i quali la normativa precedente demandava tale possibilità al 2008.
Il Decreto entrerà in vigore dopo che il Consiglio dei Ministri avrà dato il via libera definitivo al testo, che potrà avvenire successivamente al parere del Consiglio di Stato. Se i tempi saranno rispettati, già dalla prima sessione degli esami di Stato del 2006 saranno adottate le nuove discipline relative ai requisiti di accesso, alle nuove prove d'esame e alle nuove procedure per l'esame di Stato. In generale, per evitare di creare problemi ai giovani, sono state inserite delle norme transitorie atte a garantire le aspettative dei giovani già in procinto di accedere alle professioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti

 
Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: rivedi la diretta