Martedì 11 Dicembre 2018 | 17:08

GDM.TV

i più visti della sezione

Fazio - Un pugliese tra i papabili alla successione

ROMA - Quattro esterni e un interno. Sono cinque i principali protagonisti della corsa alla successione ad Antonio Fazio. Un pokerissimo che vede schierati nell'ordine Mario Draghi, Tommaso Padoa Schioppa, Vittorio Grilli e Mario Monti. Senza dimenticare le chance di spuntarla riservate a Vincenzo Desario, l'uomo che lo Statuto delega a guidare via Nazionale in attesa del nuovo governatore. Il giurista pugliese, peraltro, ha dalla sua il vantaggio di non dispiacere ad alcun schieramento politico e il sostegno della struttura. A 72 anni, sul suo nome potrebbe coagularsi l'interesse di chi punta a una transizione morbida verso la nuova Banca d'Italia disegnata dal ddl risparmio.
Bipartisan è anche la candidatura di Draghi. L'ex direttore generale del Tesoro è un "apolitico", gradito al Quirinale, forse un po' meno al centro-destra. Più volte ha però fatto sapere di voler rimanere a Londra dove lavora oggi come vicepresidente della Goldman Sachs. Una scelta ribadita con forza anche quando gli fu proposto di succedere a Giulio Tremonti al ministero dell'Economia nel luglio 2004.
Se il presidente della Repubblica potesse scegliere però non avrebbe dubbi. Il suo candidato del cuore è Tommaso Padoa Schioppa che lui avrebbe voluto governatore già nel 1993. In quell'occasione soltanto un gioco di veti incrociati finì per favorire Antonio Fazio, una scelta che Carlo Azeglio Ciampi benedì soltanto per impedire che la poltrona più importante di Palazzo Koch finisse all'allora direttore generale Lamberto Dini. Difficile però che la Cdl possa approvare la scelta dell'ex componente italiano del direttivo della Bce.
Il Quirinale non nasconde la sua stima neanche per un altro tecnico, quel Vittorio Grilli che da pochi mesi è tornato dalla scrivania di ragioniere generale dello stato a quella di direttore generale del Tesoro. Mentre sembrano essere decisamente scemate le possibilità di Mario Monti. Il Polo considera l'ex commissario europeo troppo schierato e non dimentica di aver già ricevuto un paio di no dal professore che ha rifiutato sia l'incarico di ministro dell'Economia sia la presidenza della Bei.
Sullo sfondo c'è anche qualche outsider. Negli ambienti finanziari e politici ha circolato nelle settimane scorse anche il nome dell'attuale presidente della Consob, Lamberto Cardia.
E tra i papabili si è parlato anche del rettore della Bocconi, Carlo Secchi o dell'economista Alberto Quadrio Curzio a detta del Polo, però, troppo vicino a Romano Prodi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie