Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 13:45

GDM.TV

Fini: «Fazio dovrebbe dimettersi». Maroni: «Il Governo non può licenziare il governatore»

ROMA - «Ho parlato con Tremonti e Berlusconi e condivido la necessità di una iniziativa del governo per porre rimedio ad una situazione paradossale perchè credo che Fazio dovrebbe avere la sensibilità di dimettersi». Lo afferma il leader di An Gianfranco Fini prima di partecipare ad un comizio per lanciare la candidatura di Gianni Alemanno a sindaco di Roma.
«Se così non fosse - aggiunge - credo che debbano essere il governo e il parlamento a decidere di conseguenza».

MARONI, IL GOVERNO NON PUO' LICENZIARE FAZIO
«Il governo non può licenziare il governatore. Bankitalia ha la sua autonomia». Lo ha detto all'ANSA il ministro del Welfare, Roberto Maroni, in vista del consiglio dei ministri di martedì.
Precisando di non conoscere in dettaglio le proposte che il ministro dell'Economia Giulio Tremonti, porterà sul tavolo di Palazzo Chigi, Maroni ha aggiunto che dopo gli «sviluppi importanti» degli ultimi giorni «andremo in consiglio a cercare e sostenere la soluzione migliore».
«Non so cosa il consiglio dei ministri deciderà - ha affermato Maroni - non so quali saranno le proposte del ministro Tremonti, ma so qual è la decisione che il cdm ha preso a suo tempo e che il governo non può licenziare il governatore perchè Bankitalia ha la sua autonomia».
Delle proposte di Tremonti, ha aggiunto, «ne abbiamo discusso in realtà nei giorni scorsi, abbiamo concordato su alcuni passaggi, ma non ne conosciamo i dettagli. Il fatto che Berlusconi abbia convocato un consiglio dei ministri straordinario martedì, mi fa pensare che ci sarà in discussione una proposta del governo presentata da Tremonti diversa da quella che abbiamo approvato. Andremo e vedremo di cosa si tratta». Prima di martedì, ha concluso Maroni, «potremo vedere e verificare la proposta del ministro dell'Economia e poi la discuteremo in consiglio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi Il sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights