Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 17:59

GDM.TV

Pochi aborti tra le italiane, 4 volte di più tra le straniere

ROMA - Giovane, straniera e nubile. Ecco l'identikit della donna che in Italia pratica l'interruzione volontaria di gravidanza. E' questo quanto emerge dai dati forniti dall'Istat nell'audizione di oggi in commissione Affari Sociali alla Camera nell'ambito dell'indagine conoscitiva sull'applicazione della legge 194 sull'aborto.
Dati che dimostrano come, a fronte di una continua diminuzione degli aborti in Italia (si passa da un 15,3 per mille nel 1980 al 9,1 per mille nel 2003) il numero complessivo delle interruzioni di gravidanza dalla seconda metà degli anni Novanta non è in calo a causa dell'aumento della presenza nel nostro Paese di donne straniere. «L'aumento nel tempo delle ivg effettuate da donne straniere - si legge nella relazione del'Istat - compensa la continua riduzione sperimentata invece dalle donne italiane».
E, di fatto, nel nostro Paese «il tasso di abortività delle straniere è oltre 4 volte superiore a quello delle italiane».
Tanto per fare un esempio, tra il 1995 e il 2003 il numero degli aborti praticati da donne straniere residenti in Italia è passato da 8.846 a 31.825 aumentando del 260%, anche se va considerato che il numero complessivo delle residenti è passato all'1 al 2,6% (aumentando del 150%).

La tabella più interessante, comunque, è forse quella che divide le donne per età, stato civile e cittadinanza. Nel 2002 le straniere e nubili tra i 18 e i 24 anni hanno avuto un tasso di abortività del 63,7 per mille, mentre per le italiane il dato è del 10,5 per mille. Il tasso per le italiane della stessa fascia di età ma sposate si alza invece al 23,4 per mille mentre quello delle straniere scende al 50 per mille. Più in generale, comunque, i tassi per le sole donne italiane (tra i 18 e i 49 anni) diminuiscono dal 9,1 nel 1996 all'8,5 nel 2000 all'8,1 nel 2002. Al contrario, per le sole donne straniere sono in crescita: 28 casi per mille nel 1996, 29,7 nel 2000 e 35,5 nel 2002. Quattro volte superiori a quelle italiane, dunque. Un dato che è di 6 volte superiore, invece, se si considerano le classi d'età più giovani e le nubili.
Altri dati interessanti sono poi quelli relativi alla distribuzione geografica delle interruzioni di gravidanza che vengono praticate (anche qui in relazione al numero di donne straniere presenti) per la maggior parte nel centro e nel nord (45 e 41% rispetto alla media nazionale che è del 34%). E, infine, per quanto riguarda le italiane, in un numero sempre maggiore tra le più giovani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights