Sabato 16 Gennaio 2021 | 01:15

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

A ribasso le stime di crescita del Pil. Riportare il disavanzo al 3% è compito non facile. Il frenata il costo del petrolio

ROMA - «La nostra stima di crescita per quest'anno, invariata rispetto al nostro Rapporto di settembre, è pari allo 0,2% e risente del dato negativo del I trimestre». Lo afferma il Centro Studi di Confindustria (CsC), nelle sue previsioni macro-economiche.
Secondo il CsC la crescita nel 2006 dovrebbe «portarsi sull'1,3% e perdere un decimo di punto percentuale nel 2007 essenzialmente a riflesso del previsto rallentamento in Europa», portandosi così all'1,2%.

TARGET DEFICIT 2007 AL 3% OBIETTIVO NON FACILE
«L'obiettivo della politica di bilancio è riportare il disavanzo sotto il 3% entro il 2007, con un obiettivo intermedio del 3,8% per il 2006. Alla luce degli andamenti dell'economia e dei conti pubblici nel 2005, il raggiungimento di tali obiettivi appare però di non facile realizzazione». Secondo Confindustria, il rapporto deficit/Pil, quest'anno e nel 2006, si attesterà al 4,3%. Mentre nel 2007 dovrebbe scendere al 3,5%. Viale dell'Astronomia prevede inoltre che il debito della PA si attesti a 108,5 quest'anno e cali a 108,0 il prossimo anno. Per poi calare decisamente (a 105,8) nel 2007. Per ciò che riguarda l'avanzo primario della pubblica amministrazione, Confindustria prevede che si collochi allo 0,7% quest'anno, allo 0,5% nel 2006 e all'1,2% nel 2007. Il disavanzo corrente della PA viene stimato invece a -0,4% quest'anno, a -0,6% il prossimo e a -0,1% nel 2007.

PETROLIO IN CALO NEL 2006
Le quotazioni del petrolio dovrebbero mantenersi stabili attorno ai 54 dollari al barile per la fine del 2005, per poi registrare nel 2006 «una graduale e moderata discesa, che porterebbe il Brent poco sopra i 52 dollari al barile a fine anno», per una media di 53,2 dollari.
Una «normalizzazione», quella che subirebbe il prossimo anno il prezzo del greggio che, secondo il CsC, «proseguirebbe nel corso del 2007, mantenendo le quotazioni lungo questo sentiero di lento rientro, con una chiusura in media d'anno intorno ai 51 dollari al barile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400