Martedì 26 Gennaio 2021 | 23:50

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

i più letti

Da una ricerca della Cgia: un dipendente su tre già lavora il sabato

VENEZIA - Un lavoratore italiano su tre già lavora il sabato. E' quanto emerge dai dati della CGIA di Mestre secondo i quali su un totale di 8.264.400 addetti che lavorano nel settore dell'industria e dei servizi, ben 2.840.200 già oggi lavorano al sabato. L'incidenza, a livello nazionale, si attesta percentualmente sul 34,4.
Se si scompongono i due settori che costituiscono la totalità della platea degli occupati - ovvero industria e servizi - la differenza tra i due comparti si fa molto marcata. Nell'industria, su un totale di 4.268.500 addetti, 651.900 già oggi sono nel loro posto di lavoro anche al sabato, con una incidenza percentuale sul totale degli occupati nell'industria pari al 15,3%. Nei servizi, invece, su un totale di addetti pari 3.995.800, coloro che sono impegnati nel loro posto di lavoro anche al sabato si attestano sui 2.188.300 unità, con una incidenza sul totale degli occupati del settore per un valore pari al 54,8%.
A far emergere questi dati è l'Ufficio studi della CGIA di Mestre che, dopo la proposta lanciata da Confindustria, ha verificato la situazione dei dipendenti italiani.
Ma nell'analisi della CGIA non ci sono solo le cifre di coloro che lavorano al sabato, ma anche di quelli che al lavoro si recano alla domenica e nei festivi. Ebbene, sul totale dei dipendenti italiani, il 21,9% lavora nelle domeniche e più in generale nei festivi. In termini assoluti questo numero è pari a 1.811.900 unità. Nell'industria tale percentuale si riduce al 9,2% (in valori assoluti sono 393.450), mentre nei servizi si attesta al 35,5% (in valori assoluti pari a 1.418.400).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400