Venerdì 14 Dicembre 2018 | 14:10

GDM.TV

«Primi in sicurezza», regolamento e scadenze

La prevenzione come strumento per battere il fenomeno degli incidenti e degli infortuni sul lavoro. E' questo il tema alla base della 4^ edizione di «Primi in Sicurezza - Premio Emilio Rossini», gara-ricerca rivolta alle scuole materne, elementari, medie e medie superiori. Classi scolastiche e singoli ragazzi, vi potranno prendere parte producendo e realizzando, entro la data del 15 marzo 2006, un calendario sul tema della sicurezza e della prevenzione degli incidenti e degli infortuni sul lavoro
Il calendario
- Le scuole e i singoli alunni partecipanti sono liberi di realizzare il "Calendario di Primi in Sicurezza" nella piena autonomia e nella massima espressione della creatività.

- Viene lasciata la facoltà di esprimersi nelle forme e nelle tecniche che ogni partecipante riterrà opportune. Potrà essere presentato un calendario su carta, su cd-rom, su video, su floppy o attraverso pagine Internet. Un calendario-fascicolo, un calendario-diario o un calendario-poster o in altra forma che la fantasia e la creatività potranno suggerire.

- Le uniche condizioni sono che il lavoro presentato faccia riferimento ai temi della sicurezza sui luoghi di lavoro e che sia collegato al senso e al significato concreto di calendario o agenda, ossia faccia riferimento a giorni, o settimane o a mesi di un normale anno solare (da gennaio a dicembre).

- Ogni partecipante è libero di lavorare su un calendario relativo al 2006 o all'annata successiva (2007).


I contenuti
Ecco alcune proposte di temi e argomenti che il "Calendario Primi in Sicurezza" potrà presentare sotto forma di disegni, fotografie, immagini, grafici e testi vari:
- Dati, notizie e grafici sul fenomeno degli incidenti in Italia e in Europa.
- Articoli e note giornalistiche sul tema; testimonianze di imprenditori; schede sugli impianti di sicurezza in fabbrica o in luoghi di lavoro.
- Testimonianze di persone che hanno vissuto l'esperienza di un infortunio sul lavoro; conseguenze fisiche (menomazioni, difficoltà di movimento, ecc...) connesse con un infortunio sul lavoro; analisi di un incidente sul lavoro.
- Testimonianze raccolte da mamme, papà o parenti che hanno vissuto l'esprienza di un infortunio sul lavoro.
- Presentazione dei risultati di un sondaggio tra le famiglie degli alunni sui principali rischi degli ambienti di lavoro.
- Note e informazioni su come negli ambienti di lavoro di mamma e papà sono rispettate le condizioni di sicurezza.
- Slogan, disegni, giochi, quiz, messaggi che aiutano a prendere coscienza del problema degli incidenti sul lavoro o della necessità di prevenirli.
- Le principali disposizioni della Legge 626; cosa prevede la Legge 626 in caso di lotta antincendio, uso di dispositivi di protezione individuale, uso di strumenti video, lotta ai rumori.

Le scadenze
- I calendari dovranno pervenire entro il 15 MARZO 2006 al seguente indirizzo: OKAY!, presso Litostampa, Via Corti 51, 24126 Bergamo.
- Ogni classe o singolo partecipante potrà inviare uno o più calendari.
- Tutti i calendari dovranno riportare denominazione della classe e della scuola, indirizzo completo (via, numero, cap, provincia), numeri telefonici ed eventuale e-mail e nominativo dell'insegnante referente.
- Le scelte della commissione giudicatrice sono insindacabili. I lavori non si restituiscono; si invitano le classi a conservarne una copia (o fotocopia).
- Accanto ai premi previsti, saranno assegnati riconoscimenti speciali messi a disposizione da istituzioni ed enti che collaborano all'iniziativa.
- Alle prime 10 classi che invieranno i lavori sarà donata una t-shirt (una per ogni alunno) realizzata da Rossini Trading.
- La cerimonia di premiazione si svolgerà a Bergamo entro maggio 2006.

Premi e riconoscimenti
Una commissione valuterà i lavori pervenuti e assegnerà premi e riconoscimenti suddivisi per i seguenti ordini scolastici: Scuole dell'infanzia, Scuole primarie, Scuole secondarie di 1° Grado (medie) e Scuole secondarie di 2° Grado (superiori).
Per ogni sezione scolastica è prevista l'assegnazione dei seguenti premi:
1° Premio - Videocamera
2° Premio - Lettore DVD
3° Premio - Impianto audio
4° Premio - Macchina fotografica
5° Premio - Registratore

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori