Giovedì 13 Dicembre 2018 | 17:33

GDM.TV

Sisma del 1980 in Basilicata - Egidio Digilio (AN): Regione Basilicata riferisca su ricostruzione ancora da ultimare

POTENZA - In occasione del 25esimo anniversario dal terremoto che colpì la Basilicata nel 1980, il consigliere regionale di Alleanza Nazionale, Egidio Digilio, chiede che la Giunta di centro sinistra faccia chiarezza sulla ricostruzione ancora da completare. «E' assai singolare l'atteggiamento dei partiti del centrosinistra in occasione del cosiddetto 25esimo anniversario del terremoto del 1980 -dichiara Digilio- I ritardi sarebbero tutti del Governo in carica negli ultimi cinque anni, e nessuno si interroga sulle responsabilità dei Comuni (in gran parte con maggioranza di centrosinistra) che hanno gestito, per 25 anni, i fondi per la ricostruzione e di cosa potrebbe e dovrebbe fare la Giunta Regionale».
«Invece di convegni e conferenze commemorativi ed addirittura della presentazione di un libro che altro non è che un resoconto di uno dei tanti convegni sul terremoto -continua- la Giunta Regionale farebbe bene a spiegare cosa intende fare per accelerare e completare la ricostruzione. Nella passata legislatura - aggiunge Digilio - si è pensato di ricorrere ad un'operazione finanziaria per sostenere l'esposizione finanziaria di mutui da parte dei Comuni. Siamo ancora in attesa di avere notizie sui risultati che ha prodotto quell'operazione, come di conoscere quali iniziative si intende assumere».
«E' bene ricordare che il Governo, attraverso il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Conte, di recente, ha rinnovato l'impegno a collaborare con la Regione -ricorda Digilio- anche attraverso la costituzione di un tavolo tecnico-politico per la messa a punto di iniziative legislative finalizzate a promuovere un programma di sviluppo. Non vorremmo che anche in questa circostanza, come è accaduto per le più importanti vertenze di aziende in crisi, l'atteggiamento di autosufficienza dimostrato dalla Giunta Regionale, finisse per vanificare ogni tentativo del Governo centrale».
Digilio ha inoltre evidenziato che «anche nelle aree rurali dove la Regione ha delegato ogni intervento alle Comunità Montane si registrano inadempienze locali, con circa 700 perizie ancora da completare e finanziarie. Le proposta di An - conclude il consigliere regionale - sono di prevedere un fondo specifico nella Finanziaria Regionale 2006 e di promuovere un incontro di lavoro (non un convegno) con la presenza di dirigenti dei Dipartimenti Regionali interessati, di Comuni e Comunità Montane per aggiornare il quadro della ricostruzione ed individuare azioni concrete da mettere in campo, rispondendo così alla sollecitazione di cooperazione venuta dal Governo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori