Giovedì 28 Gennaio 2021 | 04:18

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

Finanziaria incostituzionale - L'opposizione e i sindacati

Bersani (Ds)
Credo che ci possano essere profili di incostituzionalità anche in questa Finanziaria». A lanciare questo monito è il diessino Pierluigi Bersani, prendendo spunto dalla sentenza della Corte costituzionale contro la manovra economica del 2004. «Credo che avremo una batteria di sentenze sfavorevoli al governo - spiega a margine dei lavori del Consiglio nazionale - perchè è un governo che si proclama federalista, arriva quasi a rompere l'unità dello Stato, ma poi si dimostra di un centralismo mai visto».
«Si tratta di conoscere almeno l'Abc della giurisprudenza della Corte costituzionale - prosegue riferendosi all'esecutivo - il governo non può intervenire su singole spese di Regioni ed Enti locali. Può dare indicazioni generali o meglio ancora sarebbe sedersi a un tavolo con loro invece di bombardarli con i tagli di spesa».

La Cgil
La sentenza emanata dalla Corte Costituzionale che dichiara illegittima la manovra 2004 per i tagli a Regioni e enti locali «conferma la più completa assenza di sensibilità costituzionale da parte del Governo Berlusconi». Lo afferma in una nota la Cgil, secondo cui «tale carenza non riguarda soltanto le manovre passate, ma anche quella che già ha avuto l'approvazione del Senato e che inizia ora il suo iter alla Camera. In particolare, risulta essere chiaramente incostituzionale la norma che riguarda l'ICI degli enti ecclesiastici e delle onlus. In questo caso ad essere violato non è solo il Titolo V° della Costituzione e l'autonomia dei Comuni, ma anche l'articolo 81 della Costituzione, in quanto si sottraggono risorse agli enti locali senza prevedere trasferimenti sostitutivi e connesse coperture».
Per Beniamino Lapadula, responsabile economico della Cgil, «siamo di fronte al più incredibile dei paradossi. Mentre domani sarà in votazione al Senato la devolution, si sottraggono impunemente con la norma sull'Ici centinaia di milioni di euro ai Comuni mettendoli ulteriormente in difficoltà dopo i già pesantissimi tagli decisi in Finanziaria. Altrettanto incredibile - conclude Lapadula - è che si sia violato apertamente l'art. 81 della Costituzione e che la Ragioneria Generale dello Stato non abbia fornito alcun elemento di valutazione sull'ammontare della perdita di gettito da parte dei Comuni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400