Venerdì 14 Dicembre 2018 | 09:07

GDM.TV

Casini: la visita di Giovanni Paolo II a Montecitorio chiuse le controversie tra Stato e Chiesa

presidente della Camera, CasiniROMA - «Tre anni or sono, esattamente a quest'ora, Giovanni Paolo II faceva il suo ingresso a Palazzo Montecitorio. Con quel gesto, un cammino difficile e assai controverso giungeva a compimento: le barriere e le incomprensioni che tanto a lungo avevano segnato le relazioni tra Santa Sede e Stato italiano venivano superate una volta per tutte». Così Pier Ferdinando Casini, presidente della Camera, ricorda nel corso di una cerimonia a Montecitorio, la storica visita di Giovanni Paolo II al Parlamento, avvenuta il 14 aprile del 2002.
«Nei nostri cuori - ricorda Casini - oltre al suo significato storico, quella giornata resta segnata dalla straordinaria personalità di Karol Wojtyla e dal suo dirompente messaggio di fiducia e di speranza, trasmesso dalla sua figura, già allora così sofferente, non meno che dalle sue parole severe ed esigenti».
«Dopo il 2 aprile 2005 - spiega - giorno in cui Giovanni Paolo II ha concluso il suo cammino terreno, quell'immagine ci è tornata spesso alla mente sentendo risuonare, da ogni parte del mondo, l'invocazione affinchè egli potesse essere fatto 'Santo subito'. Quell'auspicio - prosegue - ha suscitato grande emozione nei cuori di tutti gli uomini di buona volontà e soprattutto in coloro che hanno potuto partecipare a quello straordinario evento».
«Tre anni fa - osserva Casini - Giovanni Paolo II ha concluso la sua allocuzione auspicando per il nostro Paese un futuro di nuovi e fecondi traguardi. E lo ha fatto richiamandosi alla inimitabile tradizione di civiltà che ha contrassegnato nei secoli il cammino della nazione italiana. Giovanni Paolo - prosegue - ci ha anche detto con chiarezza che l'Italia ha tutte le risorse morali per avere ragione delle prove più dure; che superare i passaggi anche più stretti è possibile, purchè non si perda di vista ciò che ci lega in un unico cammino ed in un unico destino».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO