Martedì 18 Dicembre 2018 | 13:15

GDM.TV

i più visti della sezione

E' giallo sui fondi alla cooperazione

ROMA - E' giallo in Senato sui tagli alla cooperazione allo sviluppo: i nuovi fondi ammontano a 400 milioni o a 345 milioni? Nell'aula di Palazzo Madama ci sono infatti due testi e maggioranza e opposizione non sono d'accordo su quale sia il testo su cui è chiesta la fiducia ai senatori.
Il testo originario della Finanziaria ha ridotto i fondi per la cooperazione con i paesi poveri da 552 a 400 milioni. Poi la commissione Bilancio del Senato ha operato un'ulteriore decurtazione di 54,6 milioni, portando il saldo a 345,4 milioni.
Ma ieri pomeriggio c'è stato il ripensamento da parte della Cdl, anche per le pressioni del ministro degli Esteri Gianfranco FIni.
Ieri, dopo che il governo aveva già depositato il maxi-emendamento che riportava la cifra di 345,4 milioni, il relatore Antonio Azzollini (Fi) è andato dal capogruppo Ds in commissione Bilancio, Enrico Morando (Ds), e gli ha chiesto se l'opposizione avrebbe fatto obiezioni se fosse stata ripristinata la cifra di 400 milioni nel testo di coordinamento, vale a dire il testo che gli uffici redigono per eliminare gli errori materiali. «Io ho risposto - racconta Morando - che si trattava di una forzatura grave perchè il testo di coordinamento non può fare modifiche sostanziali; però poichè capivamo l'intendo ho dato il mio via libera».

Stamani il giallo si infittisce. In aula il testo di coordinamento presentato ai senatori riporta ancora la cifra di 345.4 milioni. Il senatore Antonello Falomi, del gruppo Il Cantiere,chiede la parola e chiede chiarimenti: «ma su cosa stiamo votando?». Il presidente Pera dà la parola al viceministro Giuseppe Vega che spiega che la cifra da considerare valida è 400, riportata in una nota del Servizio Bilancio.
A questo punto Morando fa un gesto interrogativo verso i banchi del governo e cerca di intervenire, ma il presidente Pera lo zittisce: «senatore Morando sia più educato».
Il parlamentare della Quercia, interpellato dai cronisti non ha dubbi: «il testo su cui inequivocabilmente si vota è quello che parla di 345,4 miliardi. Una nota del servizio Bilancio non è un atto parlamentare». Ma il viceministro Vegas, anch'egli sollecitato dai giornalisti, conferma i 400 milioni. «D'altra parte - osserva - lo avevamo detto che avremmo corretto la cifra».
IL presidente Pera, prima di annunciare il risultato del voto di fiducia, interviene nuovamente: «il governo conferma che le correzioni formali riguardano anche la Tabella C», vale a dire quella con i Fondi per la cooperazione. Ma per l'opposizione questo intervento orale non cambia la situazione. Dunque 400 o 354,6?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto