Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 11:41

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl documento
Reati fiscali in Puglia, arriva il protocollo d'intesa tra Procura Bari, Gdf e Agenzia entrate

Reati fiscali in Puglia, arriva il protocollo d'intesa tra Procura Bari, Gdf e Agenzia entrate

 
BatIl polivalente sociale
Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

 
PotenzaIl virus
Covid 19 in Basilicata, i dati ospedalieri lucani sotto la soglia d'allerta

Covid 19 in Basilicata, i dati ospedalieri lucani sotto la soglia d'allerta

 
FoggiaIl caso
Foggia, voci di vendita per la Fiat Powertrain: un affare pieno di incognite

Foggia, voci di vendita per la Fiat Powertrain: un affare pieno di incognite

 
Cinema e SpettacoliSHOAH
Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

 
LecceSangue amaro
Rifiuti, sgominato traffico illecito anche a Lecce e Oria: 7 arresti

Rifiuti, sgominato traffico illecito anche a Lecce e Oria: 7 arresti

 
BrindisiIl caso
Brindisi, prende padellata in testa dalla compagna: scatena un putiferio al Perrino

Brindisi, prende padellata in testa dalla compagna: scatena un putiferio al Perrino

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Iraq - Il vice premier a Washington

Ahmad Chalabi WASHINGTON - Il vice-premier iracheno Ahmad Chalabi prosegue oggi la sua visita a Washington, dopo essere stato ieri ricevuto dal segretario di Stato americano Condoleezza Rice.
Il discusso esponente della diaspora irachena, che ebbe un ruolo di primo piano nell'indurre gli Stati Uniti alla guerra, ha dichiarato che «è più importante guardare al futuro che al passato».
La visita di Chalabi è cominciata quasi in coincidenza con il sì unanime del Consiglio di Sicurezza dell'Onu alla proroga di un anno, fino al 31 dicembre 2006, della forza militare multinazionale, accogliendo una richiesta del premier iracheno Ibrahim al Jaafari.
La decisione dell'Onu è stata giudicata dal rappresentante degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, ambasciatore John Bolton, «un segnale significativo» del coinvolgimento internazionale nel processo di democratizzazione dell'Iraq.
La proroga è stata decisa mentre le truppe americane e irachene concludevano l'operazione "Cortina d'Acciaio" lungo la Valle dell'Eufrate e presso il confine con la Siria, rendendo apparentemente sicura la città di Husaybah.
I risultati militari nel Nord non hanno, però, frenato violenze anche letali altrove nel Paese nelle ultime 24 ore, con il decesso, a ovest di Baghdad, di un marine saltato sull'ennesimo ordigno esplosivo.
Dopo l'agguato mortale, martedì, a un avvocato difensore del processo a Saddam Hussein, la Casa Bianca ha constatato la necessità che il giudizio vada avanti in condizioni di maggiore sicurezza, mentre gli altri legali minacciano di non ripresentarsi in aula in questa situazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400