Venerdì 14 Dicembre 2018 | 22:23

GDM.TV

Iraq - Il ministro Martino (Difesa) invoca l'unità politica in Italia

Nassiriya - Un anno fa la strage, Martino in Iraq ROMA - «Finalmente anche nell'opposizione italiana s'incomincia a riconoscere che la vera resistenza in Iraq è formata dagli iracheni che vanno a votare, perfino a rischio della vita. La nostra presenza in Iraq, un vero e proprio nation-building, richiederebbe la massima unità politica. Gli elevati livelli di partecipazione popolare alle elezioni ed al referendum sulla Costituzione dimostrano da quale parte deve stare chi ha davvero a cuore il destino di quel tormentato Paese». Lo ha affermato il ministro della Difesa, Antonio Martino, in occasione della cerimonia di apertura, ieri a Roma, dell'anno accedemico 2005-2006 del Centro Alti Studi per la Difesa (Casd).
«Le difficoltà sono moltissime, ma esiste un legittimo Governo riconosciuto dalle Nazioni Unite che sta potenziando le proprie forze militari e di polizia grazie anche all'addestramento professionalmente impartito dal nostro contingente. Il Consiglio di Sicurezza ha approvato all'unanimità la Risoluzione 1637, che prolunga il mandato delle Forze multinazionali fino al 31 dicembre 2006. Per fortuna - ha sottolineato Martino - non sono più solo questo governo e questa maggioranza ad affermare che sarebbe tradimento abbandonare ora l'Iraq. Altre autorevoli voci politiche italiane si uniscono a noi».
«Dobbiamo essere orgogliosi della nostra presenza pacificatrice. Siamo a fianco del legittimo Governo iracheno. Il ritiro delle nostre forze sarà determinato dalle effettive condizioni di sicurezza che si verificheranno. Il Presidente dell'Iraq, Jalal Talabani, ha di recente affermato: "Un ritiro anzitempo del contingente italiano sarebbe una catastrofe per il popolo dell'Iraq e una vittoria del terrorismo". È perciò incredibile - ha concluso Martino - che da noi un'opposizione che aspiri a governare possa favorire esiti così infausti e disonorevoli».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori