Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 14:46

GDM.TV

Pechino: per l'influenza dei polli morta una ragazzina

PECHINO - Il ministero della sanità cinese ha dichiarato oggi di non poter escludere l'influenza aviaria come causa della morte dei una ragazzina di 12 anni, deceduta in una provincia dove la malattia è presente.
Il governo di Pechino ha invitato l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) a inviare esperti sul posto per compiere accertamenti.
«La causa della malattia è difficile da confermare ed il nostro Paese di conseguenza ha invitato esperti dell'Oms a venire in Cina per condurre insieme a noi un'inchiesta più approfondita», ha dichiarato il ministero della sanità in un comunicato diffuso dall'agenzia «Nuova Cina».
La ragazzina è morta nella provincia centrale di Hunan, secondo quanto aveva rivelato a fine ottobre il quotidiano di Hong Kong in lingua inglese «South China Morning Post». Il giornale scrisse che la bambina era morta dopo essere stata ricoverata in ospedale nel capoluogo della provincia, Changsha, per una forte febbre contratta, a quanto sembra, dopo aver mangiato un pollo morto di influenza aviaria. I primi test sul virus effettuati sulla bambina morta, scrisse ancora il giornale di Hong Kong, avevano però dato esito negativo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi Il sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights