Giovedì 13 Dicembre 2018 | 18:22

GDM.TV

Francia: tassa di solidarietà sui biglietti aerei?

Il presidente Chirac propone una sovrattassa per finanziare i Paesi in via di sviluppo, ma soltanto Regno Unito e Cile sono disposte a seguire l'esempio della Francia. E le compagnie aeree attaccano
La tassa di solidarietà sui biglietti aerei, destinata a finanziare l'aiuto allo sviluppo ai Paesi più poveri, potrebbe entrare in vigore in Francia a partire dal 2006.
Secondo il quotidiano 'Le Monde', infatti, il governo varerà entro la fine dell'anno il dispositivo legale per l'adozione dell'iniziativa sostenuta dal presidente Chirac.
I viaggiatori potrebbero pagare una sovrattassa da 5 a 20 euro per l'acquisto di biglietti aerei, a seconda che scelgano di volare in classe economica o in prima. Questo sistema dovrebbe fruttare circa 430 milioni di euro all'anno per la sola Francia, e se anche gli altri paesi decidessero di adottarlo, a livello mondiale si potrebbero raggiungere 8,4 miliardi all'anno.
L'iniziativa, presentata da Chirac al forum di Davos a gennaio, ha ricevuto un'accoglienza tiepida da gran parte dei paesi, infatti solo la Gran Bretagna ed il Cile si sono dichiarati pronti a seguire l'esempio della Francia. La Germania è riluttante e gli Stati Uniti ostili, così come lo sono tutte le compagnie aeree e la filiera del turismo. Secondo il settore, la sovrattassa farebbe perdere oltre 1 milione di passeggeri, di cui 600.000 sul solo traffico nazionale, già stagnante da anni.
Contro l'iniziativa si è anche pronunciato il direttore generale della Iata, Giovanni Bisignani, sostenendo che non ha senso prendere come bersaglio il settore aereo. A suo avviso, «il trasporto aereo non è un lusso riservato a qualche ricco privilegiato, ma un mezzo di trasporto di massa determinante anche per il commercio mondiale ed il turismo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori