Venerdì 26 Febbraio 2021 | 11:52

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoArea a caldo
Taranto, muore operaio 38 anni dopo malore nello spogliatoio

Taranto, muore operaio 38 anni dopo malore nello spogliatoio

 
BariAlla Zona indistriale
Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

 
MateraLa polemica
Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

 
FoggiaL'ìindagine
Licenza Ncc a Vico del Gargano, ma «lavoravano» a Roma: 3 denunciati per truffa

Licenza Ncc a Vico del Gargano, ma «lavoravano» a Roma: 3 denunciati per truffa

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

L'autopsia: l'operaio morto per asfissia provocata dalla esalazioni della rete della fogna di Martina Franca

TARANTO - E' morto per asfissia provocata dalla esalazioni della rete della fogna Angelo Marotta, l'operaio di Martina Franca deceduto lunedì scorso mentre riparava un guasto nella rete fognante del paese.
Lo ha accertato l'autopsia il cui referto parla di ostruzione delle vie respiratorie per un rigurgito alimentare provocato della mancanza di ossigeno e delle esalazioni provenienti dalla rete fognante. L'esame è stato eseguito dal prof.Luigi Strada dell'Istituto di Medicina legale dell'Università di Bari.
Anche se Marotta è scivolato poi nell'acqua mista a liquami della rete fognante - ha precisato il medico - il decesso non è avvenuto per annegamento, come si era pensato in un primo momento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400