Martedì 11 Dicembre 2018 | 07:22

GDM.TV

i più visti della sezione

Iran - Due bombe a Teheran contro Compagnie britanniche

TEHERAN (Iran) - Due bombe sono scoppiate in mattinata nel centro di Teheran a pochi metri dagli uffici di altrettante società britanniche, la compagnia di bandiera "British Airways" e quella petrolifera "Bp". Lo hanno precisato fonti della polizia iraniana, confermando che gli ordigni erano di modesto potenziale e che non hanno provocato feriti; erano stati piazzati sulle scale interne, al decimo piano del palazzo ove i locali presi di mira hanno sede, il "Sayeh": danneggiata una porta che dalla tromba delle scale stesse conduce agli uffici. Le due compagnie erano state oggetto di un attentato analogo già il 2 agosto scorso. Nella capitale dell'Iran il clima è comunque tesissimo, arroventato dalle polemiche internazionali suscitate dalle dichiarazioni del presidente, l'oltranzista Mahmoud Ahmadinejad, a detta del quale Israele va «cancellato dalla carta geografica».
Negli ultimi giorni il regime degli ayatollah ha ulteriormente inasprito i consueti toni duri della propaganda anti-occidentale, tanto più che oggi ricorre il 26° anniversario dell'occupazione dell'ambasciata degli Stati Uniti, seguita alla Rivoluzione Khomeinista del '79; già di primo mattino migliaia di giovani, al grido in coro «Morte all'America!», si erano radunati davanti alla struttura che un tempo ospitava la rappresentanza diplomatica Usa, sui cui muri perimetrali campeggiano murales anti-americani e la scritta "Covo di spie".
Per l'occasione non solo ai maschi, persino alle femmine è stato concesso un giorno di vacanza da scuola, e gli studenti hanno partecipato in massa alla manifestazione: le une in chador, gli altri in numerosi casi presentandosi addirittura in tuta mimetica, di tipo paramilitare. Molti intonavano in coro lo slogan «L'energia nucleare per usi pacifici è un nostro diritto», alludendo alla perdurante polemica con l'Occidente sul controverso programma atomico della Repubblica Islamica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca