Sabato 15 Dicembre 2018 | 01:23

GDM.TV

Libano - L'omicidio dell'ex premier Hariri ed i suoi retroscena

Libano - L Il 14 febbraio 2005 il centro di Beirut è squarciato da un'esplosione di grande potenza che distrugge il corteo di automobili dell'ex premier del Libano Rafik Hariri, sunnita, 60 anni. Con l'esponente politico muoiono altre 18 persone.
Hariri - uomo d'affari, miliardario - in quel periodo era all'opposizione del governo filosiriano di Omar Karami e si era reso protagonista della protesta tesa ad ottenere il ritiro delle truppe della Siria dal Paese. Libano - L Hariri era stato in passato uomo di fiducia di Damasco, ma poi ha ribaltato le sue posizioni in ordine all'occupazione militare del Paese da parte dei siriani che durava da vent'anni.
Dal 1976 al 1990 infatti, nel corso della sanguinosissima guerra civile che ha dilaniato il Paese la Siria inviò in Libano un contingente di occupazione di 35-40mila soldati, che negli ultimi 15 anni sono rimasti per tutelare gli interessi di Damasco.
Imponenti proteste di piazza il 28 febbraio seguente portarono il governo di Karami alle dimissioni. Gli subentrò Emile Laoud che con il numero uno di Damasco, Bashar al Assad, stilò un graduale piano di ritiro delle truppe siriane nella valle della Bekaa, nel Libano orientale.
Le truppe siriane hanno lasciato definitivamente il Paese nell'aprile seguente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori