Martedì 26 Gennaio 2021 | 17:21

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariemergenza Covid
Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

 
PotenzaL'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
FoggiaControlli dei CC
Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto. Altre persone sotto le macerie: 4 feriti gravi

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Stop a Santoro dagli avvocati Rai, ma il presidente della commissione di Vigilanza, Paolo Gentiloni, lo difende: «E' tornato un giornalista»

giornalista Michele Santoro ROMA - Le dimissioni di Michele Santoro da europarlamentare devono prima essere accettate da una commissione o dallo stesso Parlamento europeo, e solo successivamente non lo si può piu considerare «soggetto politico». E' questo il parere fornito dal responsabile dell'ufficio affari legali della Rai, Rubens Esposito, al consiglio di amministrazione dell'azienda che riunitosi questa mattina ha appreso della decisione di Santoro.
Fino a quando le dimissioni non saranno accettate e formalizzate, vige - ha spiegato Esposito - l'articolo 4 del regolamento del Parlamento europeo «in base a cui le dimissioni non hanno effetto se prima una commissione o addirittura il Parlamento stesso non ne prendono atto». E fino ad allora «il dimissionario rimane soggetto politico».

GENTILONI, ADESSO E' TORNATO GIORNALISTA
«Mi pare che si debba prendere atto delle dimissioni di Michele Santoro, che ha deciso di tornare a fare il giornalista, interrompendo la breve parentesi da parlamentare europeo». Lo dice il presidente della commissione di Vigilanza Rai, Paolo Gentiloni, commentando le dimissioni di Santoro che, a suo avviso, sono da considerare definitive.
«Ho ribadito all' ufficio di presidenza della commissione di Vigilanza - ha detto Gentiloni al termine della riunione - la mia opinione sul programma di Celentano. La Rai ha garantito all' artista piena libertà ed è giusto, perfino ovvio, che questa garanzia venga mantenuta nel rispetto delle leggi e delle regole».
«Quanto alla regola della commissione di Vigilanza sulla presenza dei politici - aggiunge il presidente - mi pare si debba prendere atto delle dimissioni di Santoro. Santoro ha deciso di tornare a fare il giornalista interrompendo la breve parentesi da europarlamentare».
Inoltre Gentiloni si augura che «possa tornare presto in Rai non solo come ospite di una trasmissione. La sua è una scelta seria che va presa sul serio con il rispetto dovuto alle dimissioni irrevocabili di un parlamentare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400