Martedì 19 Gennaio 2021 | 14:05

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

 
LecceNel Salento
Taviano, il sindaco anti-assembramenti accompagna i vigili a fare le multe

Taviano, il sindaco anti-assembramenti accompagna i vigili a fare le multe

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
PotenzaLa pandemia
Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

 
Foggianel Foggiano
Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Disastri naturali: 2 miliardi di persone colpite da tragedie

ROMA - Nel corso degli anni '90 circa 2 miliardi di persone sono state colpite da disastri naturali. Lo tsunami che ha devastato l'Asia orientale nel dicembre 2004 ha costretto oltre un milione di persone ad abbandonare la propria casa. Lo afferma il rapporto sullo stato della popolazione del mondo nel 2005 dell'Unfpa.
Dal 2000 ad oggi in 40 paesi sono nati dei conflitti. Il rapporto sostiene che molti dei paesi più poveri sono proprio quelli che attraversano una situazione di conflitto o che ne stanno emergendo. Circa metà dei paesi che escono da un conflitto vi ricadono nuovamente nel giro di 5 anni. Metà dei ragazzi che non frequenta la scuola vive nei paesi in guerra o che stanno emergendo da un conflitto.
L'80% degli 11 milioni di profughi internazionali e dei 25 milioni di rifugiati interni sono donne e bambini. Per l'Unfpa, il rischio di subire violenza sessuale, di cadere vittime del traffico di esseri umani a fii di sfruttamento sessuale o lavorativo è «particolarmente alto» per donne e ragazze. Alto anche il rischio di contrarre l Hiv. Ad esempio, in Ruanda gli stupri durante il genocidio del 1994 ha incrementato la diffusione del virus: si stima che il 67% del mezzo milione di donne e ragazze che sono state stuprate hanno contratto l'Hiv. Il rapporto sottolinea che «le politiche avviate dopo un conflitto o un disastro naturale molto spesso trascurano le donne e i giovani che potrebbero invece svolgere un ruolo attivo per il mantenimento delle pace nel tempo e la ricostruzione, per contrastare la povertà ed accelerare lo sviluppo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400