Martedì 18 Dicembre 2018 | 21:04

GDM.TV

i più visti della sezione

Vicenda Antonveneta: le tappe

Ecco le tappe della vicenda Antonveneta e del ruolo del Governatore di Bankitalia, Antonio Fazio, fino al suo interrogatorio oggi da parte della procura di Roma:
- 30 MARZO: Abn Amro lancia l'opa su Antonveneta, della quale è il primo azionista, dopo che da tempo la Popolare Lodi di Gianpiero Fiorani sta rastrellando azioni.
- 29 APRILE: Bpl lancia una controfferta su Antonveneta.
- 11 MAGGIO: la Consob denuncia un patto nascosto tra Fiorani, i Lonati, Coppola e Gnutti e obbliga Bpl ad un'opa obbligatoria.
- 17 MAGGIO: la Procura di Milano iscrive nel registro degli indagati Fiorani, Gnutti e altre 21 persone.
- 4 LUGLIO: nell'inchiesta su Antonveneta la Procura di Roma iscrive nel registro degli indagati Francesco Frasca, capo della Vigilanza di Bankitalia.
- 12 LUGLIO: via libera della Banca d'Italia all'opa ed opas di Bpl, appena rinominata Banca Popolare Italiana. Anche la Procura di Roma iscrive Fiorani nel registro degli indagati.
- 14 LUGLIO: I commissari Ue alla concorrenza ed al mercato interno chiedono formalmente spiegazioni alla Banca d Italia sulla sua posizione nelle scalate Antonveneta e Bnl.
- 19 LUGLIO: si riunisce il Cicr e il ministro dell'Economia Domenico Siniscalco ritiene non sufficienti le spiegazioni fornite da Fazio.
- 22 LUGLIO: si chiude con un nulla di fatto l'offerta di Abn Amro su Antonveneta.
- 25 LUGLIO: cominciano ad apparire sui quotidiani le intercettazioni telefoniche che mettono sotto accusa Fazio per i suoi rapporti con Fiorani e il suo ruolo nelle due scalate.
- 30 LUGLIO: Bankitalia decide la sospensione temporanea dell'autorizzazione concessa all'offerta di Bpl.
- 3 AGOSTO: Siniscalco fa una relazione al cdm e afferma che le vicende Bnl ed Antonveneta pongono un problema di credibilità per l'Italia e convoca un altro Cicr per chiedere altre spiegazioni a Fazio.
- 26 AGOSTO: si riunisce il Cicr. Fazio rivendica il rispetto delle leggi italiane ed europee, mentre Siniscalco accusa la perdita di credibilità italiana.
- 1 SETTEMBRE: il caso arriva alla Bce, a cena i governatori chiedono a Fazio spiegazioni sul suo atteggiamento nelle scalate Antonveneta e Bnl e nella conferenza stampa Trichet annuncia che la Banca centrale europea seguirà la vicenda, anche se per ora non ci sono procedimenti contro Fazio.
- 2 SETTEMBRE: il consiglio dei ministri approva la riforma della Banca d'Italia che introduce il mandato a termine per il governatore.
- 4 SETTEMBRE: Siniscalco preannuncia passi formali per indurre il governatore a dimettersi.
- 15 SETTEMBRE:il caso Fazio approda ufficialmente alla Bce e il Consiglio direttivo mette agli atti una lettera di due pagine del governatore contenente chiarimenti sulla vicenda Antonveneta - 19 SETTEMBRE: dalla Procura di Roma filtra la notizia che entro la fine del mese sarà decisa la data di convocazione di Fazio nell'ambito dell'inchiesta su Antonveneta - 22 SETTEMBRE: Siniscalco si dimette, al Tesoro ritorna Giulio Tremonti e il premier Silvio Berlusconi sfiducia Fazio perchè ormai «incompatibile» con la credibilità internazionale dell'Italia.
- 29 SETTEMBRE: il Consiglio superiore di Bankitalia conferma la fiducia a Fazio; lo stesso giorno dalla Procura di Roma filtra la notizia che Fazio è indagato per abuso d'ufficio dall'inizio di agosto.
- 6 OTTOBRE: la Bce approva la riforma di Bankitalia, ma chiede più collegialità e regole diverse per la nomina del governatore.
- 10 OTTOBRE: Fazio interrogato in procura a Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo