Domenica 24 Gennaio 2021 | 00:47

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

Esplosione in metropolitana, alle 9.45 scattata seconda fase della simulazione

ROMA - Con l'esplosione alle 9:45 di un fumogeno nei pressi della banchina della fermata Repubblica della linea A della metropolitana è scattata la seconda fase dell' esercitazione antiterrorismo nella Capitale.
In un vagone vuoto della metropolitana, le cui corse tra le fermate Ottaviano e Manzoni sono state sospese alle 8:45, è stata simulata l'esplosione di un ordigno. Prima dell'esercitazione un manichino, che fungeva da passeggero, era stato posizionato sulla banchina.

Fumo è cominciato ad uscire dai varchi della stazione Repubblica della linea A intorno alle 9.45, a seguito della finta esplosione simulata all'interno di un convoglio metropolitano.
In pochi minuti è stata chiusa la piazza e subito dai quattro accessi alla metro di piazza della Repubblica sono cominciati ad uscire operatori della protezione civile simulando di essere rimasti vittime dell'attentato terroristico. Gridando «aiuto», chi zoppicando, chi con le mani tra i capelli, gli operatori sono stati soccorsi dai colleghi della Croce rossa e della Protezione civile.
In diversi punti della piazza volontari della protezione civile sorreggono dei grossi striscioni gialli con su la scritta in rosso esercitazione.
I volontari della protezione civile indossano dei cartelli con su scritto i diversi codici che indicano il servizio che dovranno svolgere nel soccorrere le vittime.
Intanto sirene dell'ambulanza e delle forze dell'ordine stanno raggiungendo la piazza mentre finti feriti, qualcuno con indosso la maschera antigas, continuano ad uscire dalla stazione metro Repubblica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400