Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 03:04

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Finanziaria - Le Regioni al Governo: urge un tavolo di lavoro

ROMA - Un tavolo di lavoro governo-regioni-enti locali che serva ad un «cambiamento di rotta» della nostra economia, grazie a tre progetti per il rilancio del sistema Paese. Questa la proposta fatta dalle Regioni, secondo quanto ha dichiarato il Presidente della Conferenza Stato Regioni Vasco Errani, al Governo nell'incontro a Palazzo Chigi sulla finanziaria.
«Non abbiamo chiesto risorse - ha detto - nè detto dei no, chiediamo di cambiare assieme il sistema Paese con una grande operazione di rilancio. Se il Governo ci darà un segnale, lo apprezzeremo». Secondo Errani, è «urgente» che si utilizzi il tempo dell'iter di discussione della legge finanziaria in Parlamento: «Stiamo in tempo per cambiare, attraverso un maxi emendamento di correzione strutturale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400