Venerdì 26 Febbraio 2021 | 11:24

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoArea a caldo
Taranto, muore operaio 38 anni dopo malore nello spogliatoio

Taranto, muore operaio 38 anni dopo malore nello spogliatoio

 
BariAlla Zona indistriale
Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

 
MateraLa polemica
Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

 
FoggiaL'ìindagine
Licenza Ncc a Vico del Gargano, ma «lavoravano» a Roma: 3 denunciati per truffa

Licenza Ncc a Vico del Gargano, ma «lavoravano» a Roma: 3 denunciati per truffa

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

Arte in Germania - Il mondo colorato del Cavaliere Azzurro

Arte - Franz Marc MONACO DI BAVIERA - I romantici scenari alpini della Baviera sono sempre stati una fonte d'ispirazione per gli artisti. Lo furono anche per i pittori del Blauer Reiter (Cavaliere Azzurro), un gruppo formatosi nel primo Novecento attorno a Vasilj Kandinskij, Gabriele Münter e Franz Marc. A questa comunità di artisti, famosa per la sua pittura dai colori vivaci e intensi, erano legati anche artisti di spicco come August Macke, Alexej von Jawlenski e Marianne von Werefkin. Molte loro opere sono esposte a Monaco di Baviera nel museo Galerie im Lenbachhaus (Luisenstrasse 33, tel. 0049-89-54818181), dove fino all'8 gennaio 2006 si può ammirare una mostra speciale allestita per il 125° anniversario della nascita di Franz Marc. Ma è da vedere anche la casa di Gabriele Münter a Murnau, un accogliente e solare villaggio prealpino a sud di Monaco affacciato sul lago Staffelsee. Era qui che i pittori del Cavaliere Azzurro amavano radunarsi per discutere delle nuove tendenze astrattiste dell'epoca, affascinati dai cieli azzurri e dalla straordinaria bellezza dei paesaggi. Oggi la casa della Münter, chiamata anche Russenhaus in omaggio a Kandinskij e frequentata all'epoca da personaggi come Paul Klee e Arnold Schönberg, è adibita a museo e richiama schiere di appassionati d'arte, mentre Murnau è entrata di diritto nell'associazione dei villaggi d'arte europei (www.artistsvillages.net). Definito Blaues Land (Terra Azzurra) in omaggio agli illustri ospiti, la regione attorno a Murnau è tra le più belle dell'Alta Baviera e offre passeggiate e weekend sulle orme di questi artisti per conoscere i paesaggi che li ispirarono. A Kochel, sull'omonimo lago, c'è un altro piccolo museo interamente dedicato a Franz Marc, mentre il museo nel castello di Murnau offre mostre temporanee dedicate a grandi pittori contemporanei. La Blaues Land è anche custode di antiche tradizioni: in novembre si può assistere alle tradizionali cavalcate di San Leonardo con i cavalli ornati a festa, mentre a Carnevale Murnau è invasa da cortei di maschere contadine annunciate dal suono di campanelli.
Info: www.murnau.de/italiano o Germania Turismo, tel. 02-84744444, fax 02-2820807, e-mail: gntomil@d-z-t.com

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400