Martedì 18 Dicembre 2018 | 13:09

GDM.TV

i più visti della sezione

Il card. Sodano: «La legge della solidarietà obbliga le nazioni del mondo ad aiutare l'Iraq. È l'ora della risurrezione dell'Onu»

Il cardinale Sodano ROMA - «La legge della solidarietà obbliga le nazioni del mondo ad aiutare l'Iraq. Tutti soffriamo per la tragedia di quelle popolazioni e tutti ora dobbiamo sentirci solidali con quei nostri fratelli e sorelle. E su ciò, dovremo essere tutti d'accordo, per quanto diverso possa essere il giudizio personale sulla storia di quel tormentato Paese». Lo ha dichiarato il Segretario di Stato del Vaticano card. Angelo Sodano in un'intervista al quotidiano "La Stampa".
Riguardo alla riforma delle Nazioni Unite, il card. Sodano ha affermato che «è ora della resurrezione dell'Onu. L'organizzazione è ancora utile. Se non ci fosse bisognerebbe inventarla. Il problema è piuttosto legato alla necessità di rinnovarla. Non deve essere un organismo pietrificato, ma un'istituzione viva che risponde alle necessità dei tempi. Questo vale per il Consiglio di Sicurezza e per gli altri organismi dell'Onu».
«Il tema dello sviluppo è importante come quello della pace. Fra di essi vi è una correlazione profonda, che aveva portato il compianto papa Paolo VI a ripetere spesso "lo sviluppo è il nuovo nome della pace" - afferma ancora Sodano -. In questo campo c'è ancora molto da fare. Però l'Onu non è un supergoverno, dipende dai singoli governi, dai loro Parlamenti, dalla cultura di solidarietà dei vari popoli, assumere degli impegni a tale fine».
«"La responsabilità di proteggere" è un nuovo concetto giuridico e politico che si va sviluppando - ha dichiarato il Cardinale -. La Santa Sede chiede agli Stati di avere il coraggio di applicare le decisioni prese a riguardo. Così si potrà porre rimedio a quelle situazioni in cui le autorità nazionali non vogliono o non possono proteggere le proprie popolazioni».
In merito alla riaffermazione da parte dell'Europa della propria tradizione religiosa il card. Sodano ha affermato che «è logico che la Santa Sede abbia una particolare sollecitudine per l'Europa, ove il Cristianesimo ha posto le sue radici più profonde. Ora la Carta è solo uno strumento di un processo di integrazione europea. I cristiani sono la maggioranza nei 25 Stati dell'Unione e non mancheranno certo di dare il loro contributo al progresso spirituale del continente».
Riguardo i recenti referendum italiani sulle questioni della vita, Sodano ha dichiarato che «ora si impone uno sforzo per conciliare la scienza con la tutela della vita».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto