Sabato 16 Gennaio 2021 | 08:55

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Leccetragedia evitata
Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Montali: un gruppo vincente in soli due mesi

ROMA - Gian Paolo Montali il giorno dopo torna a parlare della sua nazionale che si è laureata campione d'Europa. E' il sesto trionfo europeo per la pallavolo italiana, il secondo della sua gestione.
«La cosa importante è che questo successo non ha niente a che fare col successo precedente - spiega a Radio Anch'io - perchè questo è un gruppo tutto nuovo ed è una cosa strordinaria. Soltanto con due mesi di lavoro in palestra siamo riusciti ad essere vincenti. Abbiamo dimostrato qualità di gioco, che siamo una vera squadra e quando c'è organizzazione si può andare anche oltre le proprie possibilità. Ho temuto dopo il terzo set? Se il capo comincia ad avere paure, le trasmette ai propri giocatori. Siamo stati bravi e giocavamo con un grande avversario. Il pubblico romano ci ha dato una mano, ma io già lo conoscevo perchè ho vinto uno scudetto con la Piaggio e so che risponde sempre bene ai grandi eventi. Ci ha aiutato tantissimo ed è la dimostrazione che quando vengono fatte le cose in modo serio, quando la gente si riconosce con la squadra, va a vedere le partite, di qualsiasi disciplina si tratti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400