Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 05:44

GDM.TV

i più visti della sezione

3 morti e 3 feriti gravi nel Casertano

NAPOLI - E' di tre morti e tre feriti gravi il bilancio di uno scontro frontale tra due autovetture avvenuto nelle prime ore di oggi nel sottovia di via Nicotera, alla periferia di Caserta, arteria che collega il capoluogo con la variante di Maddaloni. Due dei tre giovani morti nello scontro hanno 21 anni, il terzo 20. Molto gravi anche le condizioni dei tre ragazzi rimasti feriti: sono ricoverati in prognosi riservata all'ospedale San Sebastiano di Caserta.
Ancora incerta la dinamica dell'incidente. L'ipotesi al vaglio degli investigatori è che la vettura proveniente da Maddaloni sia sbandata, probabilmente a causa dell'alta velocità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia