Domenica 16 Dicembre 2018 | 18:42

GDM.TV

Blitz antimafia nel Foggiano, in manette anche una donna

FOGGIA - C'è anche una donna tra le 13 persone, tutte pregiudicate, arrestate in varie città d'Italia nel corso di un blitz, denominato «Tornado II», condotto oggi dal Comando Provinciale dei carabinieri di Foggia e dalla Compagnia di Lucera. Si tratta di Antonietta Ferrante, 42 anni, di Lucera. Secondo quanto ritiene la Direzione Distrettuale Antimafia di Bari avrebbe fatto parte di una organizzazione criminale che sarebbe responsabile di due omicidi e un tentato omicidio, avvenuti rispettivamente nel gennaio 1996, nel settembre e nel novembre 2003.
Nel primo caso a finire sotto i colpi dei killer a Lucera fu Giuseppe Cenicola, detto «il cinese», nel secondo caso morì Nicola Tedesco, ucciso a Lucera mentre si trovava nel circolo «Juventus club» e nell'ultimo avrebbero cercato di eliminare a Foggia Giuseppina Ferrante, moglie di Antonio Tedesco, detto «Lo Sdruscio», ritenuto il boss di Lucera e fratello di Nicola. In quella occasione la donna fu ferita da un colpo di pistola alla testa e rimase per parecchie ore tra la vita e la morte.
Fu un anno particolarmente duro il 2003 a Foggia e provincia per la feroce guerra tra i clan criminali che si contendevano il predominio territoriale. Le indagini sono partite proprio a ottobre del 2003 e, oltre a individuare mandante, basista e fiancheggiatori dei due delitti, hanno consentito di ricostruire la storia criminale degli ultimi dieci anni in Capitanata. Tutto ha inizio, sono convinti gli investigatori, proprio dall'omicidio di Nicola Tedesco, freddato il 24 settembre con 4 colpi di pistola calibro 38. Dell'esecuzione materiale del delitto è stato incriminato lo scorso 4 gennaio nella prima parte dell'Operazione «Tornado» Antonio Catalano, pregiudicato foggiano, diventato successivamente collaboratore di giustizia.
Il nome dell'operazione simboleggia l'energia e il vigore con cui sono state condotte le indagini. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal gip del Tribunale di Bari Giuseppe De Benedictis, su richiesta del sostituto procuratore della Dda Domenico Seccia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia