Martedì 11 Dicembre 2018 | 08:22

GDM.TV

i più visti della sezione

Rapimento Cremonesi a Gaza, i precedenti

ROMA - Quello di Lorenzo Cremonesi non è il primo sequestro di un reporter straniero nella striscia di Gaza o in Cisogiordania. Meno di un mese fa, il 22 agosto, si era concluso il sequestro del tecnico della tv France3 Mohammad Ouathi, rapito a Ferragosto da tre uomini armati mentre stava tornando con la troupe nel suo hotel a Gaza City. Il suo era stato il sequestro più lungo di un reporter straniero avvenuto a Gaza. Il rilascio di Ouathi era stato annunciato dal Comitato di resistenza palestinese, che aveva operato una mediazione per il rilascio del tecnico francese di origini algerine.

L'8 gennaio scorso, invece, era toccato a due spagnoli, il corrispondente di El Pais, Ramon Lobo, e la fotografa Carmen Secanella, bloccati mentre lavoravano nel campo profughi di Khan Younis, nella parte meridionale della Striscia, e rilasciati dopo poche ore.

Il 27 settembre del 2004 nel quartiere di Rimal, sempre nella Striscia di Gaza, era stato rapito - e rilasciato dopo 24 ore - Riad Ali, un producer della Cnn druso con passaporto israeliano: il suo sequestro era stato attribuito a cellule di Hamas o della Jihad Islamica. Pochi mesi prima, il 19 maggio, il capo dell'ufficio di Gersusalemme del New York Times, James Bennet, era sfuggito ad un tentativo di rapimento a Gaza City.

Il primo marzo del 2004 il giornalista palestinese Khalil al-Zebin, direttore del bimensile An-Nashra e consigliere di Yasser Arafat, era stato ucciso nella sua auto a Gaza: l'omicidio è rimasto senza colpevoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca