Sabato 15 Dicembre 2018 | 04:06

GDM.TV

Vendola a Berlusconi: «Qui lei è benvenuto, in Puglia nessuno è straniero»

BARI - «Il discorso del presidente del Consiglio è stato apprezzabile per i toni non virulentemente politicizzati e perchè non troppo da campagna elettorale, ma ha eluso i nodi fondamentali posti dalle amministrazioni locali che sanno bene sulla propria pelle cosa significa il taglio di trasferimenti dal centro alla periferia». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, lasciando la Fiera del Levante a conclusione della cerimonia inaugurale.

Il discorso di benvenuto del presidente della Regione Puglia è stato molto filosofico, in chiusura ha riallacciato la tradizione politica e di sviluppo locale con le strategie e la tradizione di Aldo Moro, un ricordo che ha strappato un lungo applauso.
Nichi Vendola ha citato Aldo Moro, «un uomo mite che appartiene alla mia tradizione culturale», ottenendo così l'applauso più lungo e caloroso tributatogli dalla platea che assisteva alla cerimonia inaugurale della Fiera del Levante.
«Mentre aiutava l'Europa a progettare se stessa - ha detto Vendola - Aldo Moro esortò la Puglia ad essere spazio di solidarietà e di libertà ma anche laboratorio di una grande politica». «Da quella tela spezzata, anche da lì - ha detto suscitando gli applausi della platea e cenni d'assenso anche dal presidente del consiglio, Silvio Berlusconi - vorremmo riprendere a tessere le ambizioni di una grande Puglia».

Tra i punti più in evidenza: la necessità impellente di snellire l'apparato burocratico ed amministrativo; la necessità di fare sistema, assoluta debolezza e limite per la regione; maggiore unità tra il mondo del lavoro, impresa e cultura.
Vendola ha chiesto in maniera diretta a Berlusconi di chiudere la partita con il rigassificatore di Brindisi, stornando le risorse verso progetti di riqualificazione per il porto e le imprese sul territorio, volano per l'economia di tutta la Puglia.

«Le parole pronunciate da Nichi Vendola suonano come musica per le mie orecchie». Ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, esprimendo apprezzamento per l'intervento del presidente della Regione Puglia che ha definito «immaginifico, visionario e anche lirico».
«Vendola - ha detto Berlusconi - ha parlato di abbattere il muro burocratico, di competizione e di cooperazione, ha parlato di orgoglio della sua Regione; sono tutte parole che suonano come musica per le mie orecchie». Per questo - ha concluso - «garantisco l'impegno mio personale e quello del governo che offrirà la sua collaborazione in modo significativo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori