Venerdì 26 Febbraio 2021 | 10:38

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAlla Zona indistriale
Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

 
MateraLa polemica
Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

 
FoggiaL'ìindagine
Licenza Ncc a Vico del Gargano, ma «lavoravano» a Roma: 3 denunciati per truffa

Licenza Ncc a Vico del Gargano, ma «lavoravano» a Roma: 3 denunciati per truffa

 
TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

Poliziotto ferito a Bari - Il questore: cittadini omertosi

BARI - «L'episodio di ieri sera non è purtroppo un episodio isolato, c'è tensione nel quartiere - ha detto il questore di Bari Francesco Gratteri - è necessario avere una maggiore attenzione da parte di tutti; ancora una volta nessuno degli abitanti del quartiere ha visto o sentito qualcosa, i responsabili sono stati identificati dalla descrizione fatta dall'agente». Gratteri ne ha parlato a margine dell'incontro che gli investigatori della 'mobilè hanno avuto stamane con i giornalisti per rendere noti gli sviluppi delle indagini sul ferimento ieri sera a Bari del poliziotto. Indagini che hanno portato all'arresto di due fratelli.
«Si tratta di un episodio particolarmente grave - ha continuato Gratteri - per le modalità in cui è maturato, perchè è il sintomo della mentalità della cosche criminali e delle modalità della loro presenza sul territorio». «Non è più solo un problema di ordine pubblico - ha concluso - è necessaria una maggiore attenzione da parte di tutti a questi problemi sia perchè toccano la sicurezza di tutti, sia per comprendere e far comprendere che deve essere armato solo chi è titolato a esserlo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400