Lunedì 17 Dicembre 2018 | 18:59

GDM.TV

i più visti della sezione

Opec: la corsa al rincaro è ingiustificabile

OSLO - Il segretario generale dell'Opec, Anan Shihab-Eldin, è «preoccupato» per la corsa del prezzo del petrolio che non riflette l'andamento dei fondamentali del mercato.
«Siamo preoccupati - ha spiegato a margine di una conferenza sull'energia ad Oslo - perchè il prezzo del petrolio continua la sua corsa al di là delle giustificazioni» provenienti dall'andamento dei fondamentali. L'offerta, ha infatti precisato il segretario generale, supera la domanda e gli stock sono aumentati. E anche in futuro, aggiunge «l'offerta continuerà a superere la domanda».
I Paesi membri del cartello Opec, che producono il 40% del greggio mondiale, si riuniranno il 19 settembre a Vienna. «La nostra intenzione - ha affermato Shihab-Eldin - è quella di rassicurare il mercato». Ieri il prezzo del greggio ha sfondato la quota storica di 70 dollari a barile, dopo che l'uragano Katrina ha provocato la sospensione di produzione nel Golfo del Messico.

Shihab-Eldin, parlando però a titolo personale e non a nome dell'Opec, ha stimato inoltre che in futuro il prezzo del barile «potrebbe variare intorno ai 40 dollari, toccando un tetto massimo tra i 50 e i 55 dollari».
L'offerta, che continuerà a superare la domanda, dovrebbe servire a rassicurare il mercato «se non ci fossero altri fattori da considerare: il tempo, la congestione della capacità delle raffinerie e le tensioni geopolitiche».
Tuttavia il numero uno dell'Opec ha sottolineato che, sempre allo scopo di tranquillizzare il mercato, l'Opec «potrebbe essere d'accordo ad alzare la sua quota di produzione di petrolio». Una decisione che sarà esaminata nel corso della prossima riunione del 19 settembre fissato. L'obiettivo di una decisione del genere, ha spiegato Shihab-Eldin, «sarebbe quello di abbassare i prezzi» dell'oro nero che sono saliti così tanto.
Intanto, ha aggiunto il segretario «noi continueremo ad aggiornare la nostra capacità di produzione e accelereremo i nostri investimenti. E nella conferenza di settembre studieremo tutte le altre opzioni disponibili».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti