Venerdì 14 Dicembre 2018 | 19:54

GDM.TV

Sassi cavalcavia - Clemente Scinco: «Ho sentito un gran botto poi tutto si è fatto buio e mi sono svegliato qui, in ospedale»

CASSINO (FROSINONE) - «Ho sentito un gran botto poi tutto si è fatto buio e mi sono svegliato qui».
Sono le prime parole di Clemente Scinco, che viaggiava sulla Golf insieme a Natale Gioffrè, morto nell'incidente di questa notte provocato da un masso probabilmente lanciato sull'autostrada da uno dei cavalcavia.
Non sa, Clemente, che il suo amico è morto e racconta che si conoscevano da 30 anni: «Vivevamo vicini, nello stesso quartiere vicino a Corso Mazzini, a pochi isolati uno dall'altro» a Torino.
Clemente lavora per una ditta che fa componenti plastici per la Fiat mentre il fratello Claudio, rimasto ferito nell'incidente e attualmente ricoverato con prognosi riservata al policlinico Umberto I di Roma, è invece dipendente della Fiat. Clemente è ricoverato all'ospedale di Cassino con una gamba fratturata, e nello stesso ospedale si trova anche, in sala rianimazione, Francesco Gioffrè di 15 anni.
Erano in viaggio per un periodo di vacanza a Bagnara Calabra (RC) «come avveniva da decenni», aggiunge nel suo racconto Clemente.
«Natale è passato a prenderci a Torino con suo figlio - spiega ancora -. Avevamo deciso di viaggiare tranquilli, partendo in serata per evitare il caldo e il traffico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori